Acquisto e consumo 2.0

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Conosci i siti in cui puoi comprare risparmiando? Sai dove acquistare o barattare prodotti usati on line? In questa scheda parliamo dei modi alternativi di comprare utilizzando la rete, come verificare l’affidabilità di un sito e come amministrare al meglio il tuo budget mensile.

Calcolatrice sopra banconote e monete

Parliamo di...

Acquisto e consumo 2.0

Internet offre numerose soluzioni per comprare risparmiando, barattare oggetti o, addirittura, il tuo tempo (mettendoti a disposizione per lavoretti). Che sia sotto forma di buoni sconto, di coupon, di usato o di baratto il web permette di risparmiare sulla spesa, adottando modalità di acquisto alternative.

On line puoi incappare in truffe: è bene quindi fare attenzione quando compri su internet, seguendo semplici principi di cautela e di verifica dell’attendibilità del venditore.

Comprare dal produttore

Quando fai acquisti in un tradizionale negozio tratti, nella maggior parte dei casi, con un rivenditore. Prima di arrivare a lui il prodotto è partito dal produttore, passato attraverso un distributore o importatore, arrivato alla vendita all’ingrosso e, solo al termine di questo percorso, è approdato al negozio. Ogni passaggio, però, contribuisce a far aumentare il prezzo del prodotto.

Acquistando direttamente dal produttore è possibile saltare i passaggi intermedi, risparmiando sui costi della distribuzione. È una scelta non sempre possibile, ma che si può fare recandosi direttamente da chi produce o verificando la presenza on line di un negozio virtuale del produttore (sul suo sito internet).

Sul web ci sono anche siti (come ad esempio Deal Extreme o Alibaba) che offrono l’opportunità di acquistare direttamente dalla fabbrica. Alcuni di questi siti sono pensati principalmente per la rivendita o per rifornire attività (ad esempio fabbriche o professionisti), potrebbe quindi essere necessario acquistare grandi quantità del prodotto. Nel caso in cui fosse richiesto l’acquisto di quantità più elevate di quelle che ti servono, puoi organizzarti con altri compratori, formando un cosiddetto gruppo di acquisto solidale o Gas (puoi leggere di più sui gas nella scheda Vivo in modo responsabile e sostenibile).

L’acquisto diretto può essere un’ottima occasione anche per partecipare al miglioramento dei prodotti: segnalando problemi o dando suggerimenti che potrebbero essere utili al produttore. I tuoi suggerimenti serviranno così sia a te, per orientare la messa a punto di un prodotto adatto alle tue necessità, sia al produttore, che avrà un resoconto diretto da parte dei propri acquirenti. Questo tipo di azione determina la diffusione di una nuova figura: il prosumer, cioè il consumatore che si fa produttore (il termine nasce dall’unione delle parole inglesi producer e consumer).

Acquistare con i coupon

I siti di coupon (come Groupon, Groupalia, etc.) ti permettono di acquistare prodotti e servizi (ad esempio cene al ristorante, taglio e acconciatura capelli, vacanze in hotel, visite mediche specialistiche, etc.) a prezzi ridotti per un periodo di tempo limitato. Una forma di promozione adottata da molti locali e attività che, lanciando offerte periodiche, possono ampliare il numero dei loro clienti anche in periodi in cui, diversamente, avrebbero meno affluenza.

Per acquistare un coupon devi seguire alcuni semplici passi:

  1. Registrati al sito utilizzando un indirizzo e-mail funzionante e indicando la città in cui abiti
  2. Trovi i coupon sia navigando all’interno del sito sia utilizzando le e-mail che ti sono inviate periodicamente
  3. Acquista il coupon (paghi in anticipo attraverso il sito)
  4. Prenota (se hai acquistato un servizio o ad esempio un buono per un ristorante) entro il periodo di scadenza, contattando direttamente il locale o l’attività di cui hai comprato il coupon. Ricordati di segnalare in fase di prenotazione che userai il coupon.

I coupon ti permettono di risparmiare, ma è importante adottare alcune attenzioni:

  • Leggi attentamente la descrizione fornita, in alcuni casi ci possono essere limitazioni all’offerta (per esempio, potrebbe essere valida solo in alcuni giorni della settimana) oppure può rivelarsi diversa da ciò che stai cercando
  • Prenota subito, i coupon hanno un periodo di validità limitato, passato il quale non hanno più valore
  • Se ti vengono offerti servizi extra (al di fuori della descrizione del coupon) chiedi se sono inclusi nell’offerta del coupon o se sono da pagare a parte
  • In alcuni casi è necessario stampare il coupon; ricordati di farlo prima di usufruire del servizio acquistato.

Comprare, vendere e barattare l’usato

I vecchi oggetti che hai in casa, che non ti interessano più, possono trasformarsi in una risorsa economica: potresti guadagnare rivendendoli come prodotti usati.

Allo stesso modo, se sei interessato a un prodotto e non ti preoccupa che sia stato usato in precedenza, il mercato dell’usato può essere la soluzione migliore per risparmiare.

Su internet ci sono numerosi siti che ti permettono di pubblicare, anche gratuitamente, annunci per vendere e comprare oggetti usati. Trovi due tipologie di siti di compravendita:

  • Solo di annunci, nei quali le trattative di vendita devono essere svolte privatamente (solitamente via telefono o e-mail) in modo diretto. In questa tipologia rientrano siti come Subito.it, Kijiji, Secondamano, etc.
  • Siti che gestiscono la compravendita con una piattaforma informatica che si occupa di tutti passaggi (marketplace), dal contatto al pagamento. Tra i più famosi ci sono eBay e Amazon. Questi siti garantiscono una maggiore sicurezza (anche qui vi possono essere truffe), grazie ai maggiori controlli sui venditori e ai sistemi di feedback per gli utenti.

Per un maggiore risparmio, puoi usare i siti di baratto, dove puoi scambiare prodotti o, anche, lavoro (si può ad esempio barattare il ridipingere una camera in cambio di un oggetto o di un’altra attività). Per approfondire e trovare i siti più attivi in Italia vai alla scheda Arredo casa in economia (al paragrafo Siti di baratto).

Che tu stia comprando o barattando un oggetto usato, fai comunque attenzione:

  • Leggi con attenzione la descrizione dell’oggetto, controlla che contenga tutto ciò che desideri e che sia indicato come ‘funzionante’
  • Guarda le foto allegate alla descrizione e, se necessario, fattene inviare altre, per valutare il reale stato di ciò che viene offerto
  • Se il sito che stai usando offre un sistema di feedback per gli utenti verifica se il venditore ha ricevuto giudizi negativi. Fai attenzione, dietro a un account appena aperto e senza feedback si può nascondere una truffa
  • Se possibile chiedi di vedere l’oggetto in funzione o di provarlo, per essere sicuro che non sia guasto o che abbia problemi non indicati nella descrizione
  • Ricordati di calcolare anche le spese di spedizione, in alcuni casi potrebbe essere più conveniente comprare il prodotto nuovo
  • Utilizza solo metodi di pagamento tracciabili e sicuri come Paypal o bonifico bancario.

Riconoscere un sito affidabile per gli acquisti

I siti internet di commercio possono nascondere truffe dietro a facciate che sembrano serie e affidabili. È importante imparare a riconoscere un sito fasullo, per ridurre al minimo il rischio di truffe.

Ecco alcuni consigli per scoprire se un sito di vendita è affidabile:

  • Verifica quando il dominio è stato aperto e quando scadrà inserendo l’indirizzo (senza www) nel programma on line Whois Lookup. Più è vecchio e più è affidabile, allo stesso tempo più tardi scadrà e più è probabile che sia un vero sito di e-commerce
  • Verifica sui siti di valutazione di negozi on line (ad esempio Trustpilot o Reseller ratings) se è presente e quali giudizi ha ricevuto
  • Cerca, attraverso i motori di ricerca, se su forum o siti si parla del negozio on line che ti interessa verificare. Se non ci sono informazioni prova a scrivere in uno di questi forum o sui social network per sapere se qualcuno ha già comprato su quel sito e l’opinione che ne ha
  • Verifica nei contatti se c’è un numero di telefono per le comunicazioni e, se presente, prova a contattarlo per chiedere maggiori informazioni sul sito e sul prodotto
  • Non fidarti di offerte troppo vantaggiose. Se i prezzi del sito sono eccessivamente bassi potresti trovarti di fronte a un sito di prodotti contraffatti
  • Nella fase di pagamento e di inserimento dei tuoi dati personali, verifica che il sito abbia i certificati di sicurezza non scaduti: il certificato di sicurezza è evidenziato con l’icona di un lucchetto verde a fianco all’indirizzo del sito nella barra degli indirizzi del browser
  • Verifica che il sito abbia dei certificati di sicurezza non scaduti: il certificato di sicurezza è evidenziato con l’icona di un lucchetto verde a fianco all’indirizzo del sito nella barra degli indirizzi del browser
  • Acquista solo da siti che presentano sistemi di pagamento sicuro come Paypal.

Questi consigli possono aiutarti a evitare truffe, ma non ti mettono al riparo dal rischio di cadere in trappola. Se accade, rivolgiti alle compagnie di gestione delle carte di credito, molte prevedono un risarcimento. Per sapere come agire puoi rivolgerti a un’associazione di tutela dei consumatori come Adiconsum, Codacons, Unione Nazionale Consumatori, etc. Trovi una lista di alcune delle associazioni di tutela dei consumatori nella pagina Associazioni di tutela del sito della Regione Piemonte.

Siti di confronto prezzi e tariffe

Il risparmio negli acquisti e nei consumi spesso dipende dalla capacità di confrontare prezzi e tariffe. Tuttavia fare una ricerca su tutti i siti on line può essere una sfida ardua, soprattutto quando si tratta di controllare decine di siti internet per trovare l’offerta migliore.

Ci sono alcuni siti che possono aiutare a confrontare le proposte, verificano i prezzi di prodotti e tariffe, li raccolgono e ti permettono di trovare quella più vantaggiosa.

Le tariffe che puoi confrontare sono solitamente:

  • Assicurazioni
  • Abbonamenti internet
  • Tariffe di telefonia mobile
  • Mutui e prestiti
  • Conti correnti
  • Energia elettrica
  • Gas e riscaldamento
  • Abbonamenti tv.

I siti di confronto prezzi più popolari sono:

Per il confronto delle tariffe puoi utilizzare:

In generale, quando scegli di sottoscrivere un’offerta vai a controllare il sito del gestore del servizio (la compagnia telefonica, la società del gas, etc.), verificando i dettagli dei costi obbligatori, il costo degli extra e gli obblighi del contratto. In particolare, fai attenzione alle opzioni extra: in alcuni casi potresti trovare servizi che non desideri (ad esempio la segreteria telefonica o un servizio di richiamata per il cellulare).

Se scopri che ti sono stati attivati servizi a tua insaputa, devi subito contattare il gestore e richiederne la disattivazione, puoi anche richiedere un risarcimento per gli eventuali costi che il servizio ti ha portato.

Gestire il budget

Uno dei modi più sicuri per risparmiare è tenere traccia delle spese effettuate nel mese. Definire il budget massimo di spesa e tenerlo sotto controllo è segno di buona amministrazione, permettendoti di risparmiare per spese impreviste.

Ci sono molte soluzioni per tenere traccia del tuo bilancio:

  • Usare un foglio di calcolo (come Excel e Open Calc) sul tuo pc. Potrai poi fare calcoli e disegnare grafici che ti aiutino a capire quali sono state le spese più elevate e dove puoi risparmiare
  • Utilizzare un programma di gestione del budget, pensato espressamente per registrare le tue spese mensili. Trovi una lista di programmi gratuiti nella sezione Personal finance software del sito Sourceforge.net (il sito è in lingua inglese)
  • Scegliere una delle numerose app gratuite dedicate alla gestione del budget personale per il tuo smartphone. Per trovare quella che fa per te, puoi cercare all’interno della sezione Finanza dell’App Store, del Play Store e del Windows Store.

Info da ricordare

  • Per conoscere i metodi di pagamento on line più diffusi consulta la pagina Pagamenti online: quale scegliere? del sito Webnews.it. Di solito trovi informazioni sui metodi di pagamento consigliati anche sui principali siti di acquisto on line (leggi, per esempio, la pagina Pagamento)
  • Quando compri da siti esteri che spediscono da un Paese al di fuori dell’Unione Europea, potresti dover pagare una tassa doganale, versare l’IVA per il valore degli oggetti acquistati, oltre alle tariffe fisse per la procedura di sdoganamento. Informati con il venditore per sapere se le tariffe di sdoganamento sono a tuo carico. Trovi l’elenco delle tariffe nella pagina Tariffe sdoganamento del sito delle Poste Italiane
  • Quando acquisti un prodotto nuovo da un sito presente in un Paese dell’Unione Europea hai diritto a un periodo di garanzia di 2 anni. Durante quel periodo puoi richiedere la riparazione o la sostituzione gratuita del prodotto in caso di guasto/danneggiamento dovuto a un problema di costruzione o progettazione (la garanzia non copre i danni causati da te o da altri e la normale usura). Per far valere la garanzia devi conservare lo scontrino, o la fattura, che attesta l’acquisto
  • Utilizza solo metodi di pagamento tracciabili (carta di credito, carta di debito, Paypal, bonifico) e verifica che sul sito, quando stai inserendo i dati della tua carta di credito, appaia nella barra dell’indirizzo del browser un lucchetto. L’icona del lucchetto assicura che i dati inviati sono protetti da attacchi informatici (ma non può garantire la sicurezza contro virus presenti sul tuo pc)
  • È più sicuro utilizzare una carta prepagata (carta di debito) quando fai acquisti on line, caricando di volta in volta i soldi di cui hai bisogno. Eviterai perdere soldi se la carta venisse clonata. Se ti accorgi che la tua carta è stata clonata, bloccala subito, trovi le informazioni su come fare nella scheda Furto, o perdita, di documenti e dispositivi tecnologici
  • Per altri consigli per tutelare la tua sicurezza on line, leggi la scheda Uso consapevole del web.

Dove trovo info sul web?

è la sezione del sito Commissariato di Polizia on line, dove sono pubblicati consigli relativi ai rischi dell’uso di internet e del commercio sulla rete. Ogni argomento è descritto nei suoi aspetti generali e poi approfondito a livello tecnico e legislativo. All’interno di ogni argomento, è poi possibile mettersi in contatto con gli esperti della Polizia, scrivendo i propri dubbi all’interno di un forum. Inoltre è attivo un servizio di denuncia on line, dove puoi segnalare una truffa o un reato su internet.

è la sezione dedicata ai diritti dei consumatori del sito dell’Unione Europea. All’interno trovi le indicazioni sui tuoi diritti quando compri un prodotto in un negozio o on line e su come farti valere se hai problemi o sei vittima di una truffa.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • Internet offre numerose opportunità per risparmiare. Puoi acquistare direttamente dal produttore, utilizzare coupon per offerte limitate, comprare prodotti usati (o barattarli con altri oggetti usati) oppure confrontare siti di vendita per trovare il prezzo migliore
  • Quando compri su internet c’è il rischio di truffe. Verificando l’affidabilità del sito da cui stai comprando, attraverso alcuni strumenti web, e utilizzando alcune accortezze, puoi ridurre i rischi di incappare in una truffa
  • Uno dei modi più efficaci per risparmiare è quello di ridurre gli sprechi. Tenendo traccia delle spese che fai in un mese e fissando un budget da non superare puoi migliorare la tua gestione amministrativa.
Ultima modifica: 15/05/2018

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Evento
Cultura e creatività, Vita sociale
Verbania - Nell'ambito del programma di "Letteratura e...", organizzato dalla Biblioteca Civica Pietro Ceretti
Evento
Cultura e creatività, Vita sociale
Verbania - Nell'ambito di Hangar Lab - Biblio Show, martedì 7 maggio, presso la Biblio
Evento
Vita sociale
Castellar - La “Festa degli Spaventapasseri”, che il Municipio di Castellar ripropone ogni anno
Evento
Vita sociale
Nichelino - La città di Nichelino in collaborazione con l'Informagiovani, l'Associazione Deina e l'A.N.P.I.
Evento
Vita sociale
Ceva - Torna anche quest’anno il Palio dei Rioni a Ceva (Cn): dopo la sfilata di apertura gli appuntamenti