Apprendistato

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Conosci il contratto di apprendistato? Sai come può esserti utile? In questa scheda troverai informazioni sulle tipologie di apprendistato, scoprirai come funzionano e perché sono vantaggiose.

Due persone lavorano la ceramica creando un vaso

Parliamo di...

Apprendistato

L'apprendistato è un contratto di lavoro formativo. Il suo scopo è facilitare l'inserimento di giovani nel mondo del lavoro, offrendo allo stesso tempo la possibilità di imparare un mestiere e sviluppare una professionalità specifica.  L'apprendistato può avere due obiettivi principali: conseguire un titolo di studio o o una qualificazione professionale a fini contrattuali (per approfondire leggi il paragrafo Le tipologie di apprendistato).

Il periodo formativo del contratto ha una durata minima di 6 mesi e una durata massima differente a seconda della tipologia di apprendistato. Al termine del contratto di apprendistato, sia il datore di lavoro sia il lavoratore, possono recedere liberamente dal contratto. Se non si recede in quel momento, il contratto prosegue come un normale contratto a tempo indeterminato.

Il contratto di apprendistato permette all'azienda di assumere giovani risparmiando su stipendi e contributi, ottenendo incentivi e dà la possibilità di formarli in base alle necessità dell’azienda. Il datore di lavoro è obbligato a garantire la formazione professionale all’apprendista e a versargli uno stipendio per l’attività lavorativa svolta.

Le tipologie di apprendistato

L’apprendistato si rivolge a chi ha un’età compresa fra i 15 e i 29 anni.

L'apprendistato può avere due obiettivi:

  • Conseguire un titolo di studio (qualifica, diploma, laurea, dottorato, master). In questo caso esistono due tipologie di apprendistato:
    • Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore

      Questa tipologia di apprendistato è destinata a giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni e può durare fino a 4 anni. Consente di completare l’obbligo di istruzione e conseguire un diploma. È una possibilità per ottenere un titolo di studio: una qualifica o un diploma professionale, un diploma di istruzione secondaria superiore o un certificato di specializzazione tecnica superiore.  La durata del contratto varia in base alla qualifica da conseguire. Per saperne di più leggi:

      • La pagina Apprendistato duale di primo livello del sito della Regione Piemonte
      • Il paragrafo Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore presente sulla pagina di Clic Lavoro dedicata all’apprendistato
      • La Guida sul Jobs Act (la puoi scaricare nella sezione download) realizzata da Wikilabour e CGIL, in particolare il paragrafo Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore.
    • Apprendistato di alta formazione e ricerca

      L’apprendistato di alta formazione e ricerca è destinato ai giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni. Consente l’inserimento in un’impresa e il conseguimento di un titolo di studio, come il diploma di istituti tecnici superiori (ITS), il titolo universitario (laurea triennale e specialistica, dottorato di ricerca, master), il praticantato. Per saperne di più leggi:

  • Conseguire una qualificazione professionale ai fini contrattuali. In questo caso esiste l'apprendistato professionalizzante. L’apprendistato professionalizzante è destinato ai giovani di età compresa tra i 18 (o 17, se in possesso di una qualifica professionale) e i 29 anni. Consente di ottenere una qualifica professionale a fini contrattuali prevista dai contratti collettivi di lavoro e sviluppare competenze di base, trasversali e tecnico-professionali. Per saperne di più leggi:
    • La pagina Apprendistato professionalizzante del sito della Regione Piemonte
    • Il paragrafo Apprendistato professionalizzante presente sulla pagina di Clic Lavoro dedicata all’apprendistato
    • La Guida sul Jobs Act (la puoi scaricare nella sezione download) realizzata da Wikilabour e CGIL, in particolare il paragrafo Apprendistato professionalizzante.

I vantaggi dell'apprendistato

Le tre tipologie di apprendistato presentano vantaggi comuni:

  • L’apprendistato dà diritto alle stesse tutele (previdenziali, sanitarie, etc.) previste per gli altri lavoratori dipendenti
  • La retribuzione dell'apprendista è stabilita dalla contrattazione collettiva, in base alla tipologia di contratto di apprendistato, alla qualifica da conseguire, al livello di inquadramento che può essere fino a due livelli inferiore rispetto a quello previsto
  • Si chiama “contratto formativo” perché all’esperienza lavorativa si alternano attività di formazione che possono svolgersi all’interno dell’impresa o all’esterno, presso strutture formative specializzate
  • Gli apprendisti che non vengono assunti al termine del contratto di apprendistato possono ricevere un assegno di disoccupazione dedicato. Per altre informazioni a riguardo ti consigliamo di leggere la scheda Disoccupazione e ammortizzatori sociali.

Info da ricordare

  • Come tutti gli altri contratti, l’apprendistato può prevedere un periodo di prova fino a 6 mesi utile sia al giovane sia al datore di lavoro per conoscersi. Durante questo periodo è più facile per entrambi sciogliere il contratto, in caso di insoddisfazione: non occorre fornire una motivazione
  • Il contratto di apprendistato deve sempre essere accompagnato dal Piano Formativo Individuale (PFI), un documento in forma scritta che indica il percorso formativo e le competenze che svilupperà chi fa l’apprendistato
  • Il contratto di apprendistato può essere terminato:
    • Solo ‘per giusta causa’ durante il periodo formativo
    • Ad nutum, al momento della fine del periodo formativo (sia il datore di lavoro sia il lavoratore possono recedere liberamente dal contratto)
    • Con le stesse regole di un contratto a tempo indeterminato, se datore di lavoro e lavoratore proseguono il rapporto di lavoro alla fine del periodo formativo.

Per saperne di più leggi la scheda Dimissioni e licenziamento

  • Le attività formative previste dall'apprendistato professionalizzante si svolgono in orario lavorativo, mentre negli apprendistati duali di primo e terzo livello possono essere svolte fuori orario di lavoro a seconda del percorso formativo

Cosa dicono le leggi?

riordina le tipologie contrattuali dell’apprendistato, modificando quanto definito nel Testo unico dell’Apprendistato (DLgs 167/2011).

Dove trovo info sul web?

è il sito del Ministero del lavoro, dove trovi una pagina dedicata all’apprendistato, con approfondimenti sulle tipologie di apprendistato, le principali tutele e le normative regionali. Inoltre trovi una sezione dedicata agli incentivi contributivi per coloro che assumono un apprendista.

è un portale di approfondimento sul mondo del lavoro, dove puoi trovare informazioni e approfondimenti sull’apprendistato: tipologie contrattuali, normative, tutele e formazione.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • L'apprendistato è un contratto di lavoro a contenuto formativo. Il suo scopo è facilitare l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, offrendo allo stesso tempo la possibilità di imparare/conoscere un mestiere e/o una professionalità specifica
  • L’apprendistato si divide in tre differenti tipologie: Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore (per i giovani tra i 15 e i 25 anni), apprendistato professionalizzante (per i giovani tra i 18 e i 29 anni), apprendistato di alta formazione e ricerca (per i giovani tra i 18 e i 29 anni)
  • Il contratto di apprendistato permette all'azienda di assumere e formare un giovane a un costo del lavoro vantaggioso.
Ultima modifica: 29/06/2017

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Download

Approfondimento sulla riforma del mercato del lavoro Jobs Act a cura del sito Wikilabour e del sindacato Cgil.

Data di inserimento: 18/11/2016

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Evento
Lavoro
Alba - La manifestazione IOLAVORO approda ad Alba!
Evento
Lavoro
Settimo Torinese - Lunedì 18 marzo alle 16.30 la Sala Levi del Comune di Settimo Torinese ospita la pr
Corso
Lavoro, Studio e formazione
Moncalieri - A partire da lunedì 1° aprile e fino al 20 maggio, è possibile partecipare al corso gratuito
Evento
Lavoro
Carmagnola - Mercoledì 13 marzo dalle 17 alle 19 presso la Biblioteca Comunale di Carmagnola in via Valobra 102,
Offerta lavoro
Lavoro
Piemonte - L’Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria, in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale, la Socie