Apro un’impresa

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Vuoi sapere cosa devi fare per aprire un’attività? Vuoi capire se sei portato per creare e gestire un’impresa? In questa scheda scoprirai quali sono i principali passi da svolgere per creare un’azienda e troverai alcuni test per capire se sei portato/a per il lavoro in proprio.

Schizzo di un progetto per un negozio

Parliamo di...

Apro un’impresa

La creazione di una nuova impresa può essere un’opportunità fondamentale per il tuo futuro o rivelarsi una strada non adatta a te: per questo motivo la decisione di diventare imprenditore o imprenditrice non deve essere presa con leggerezza.

È importante valutare se sei portato e conoscere fin dall’inizio le difficoltà e i rischi che aprire un’attività comporta, così da gestire al meglio ogni passo.

Se vuoi farti un’idea su cosa voglia dire diventare imprenditore visita il sito we4italy, un progetto realizzato da Unioncamere, dove giovani imprenditori raccontano le loro storie di successo e vengono segnalate news sul tema.

Valutare le capacità imprenditoriali

Non tutti sono adatti a gestire un’impresa, il lavoro in proprio è rischioso (soprattutto dal punto di vista economico: si parla infatti di rischio di impresa) e non sempre facile, soprattutto all’inizio: non ci sono orari fissi, in alcuni casi i guadagni iniziali sono inferiori alle aspettative, spesso anche più bassi di un lavoro subordinato (dipendente), e sono richiesti dedizione e impegno continui.

Tuttavia, come in ogni altra attività, si può imparare a essere un buon imprenditore, l’importante è capire i limiti e gli ostacoli da affrontare e superare.

Tra i primi passi, può esserti utile capire se sei portato a lavorare in proprio. A questo proposito ti segnaliamo alcuni test per scoprire se hai alcune fondamentali capacità richieste:

  • Il portale Nuovo Lavoro della provincia di Novara mette a disposizione un test con 10 domande per capire quanto sei autonomo nel fare scelte e svilupparle
  • TAI, test di attitudine imprenditoriale è un quiz per l’autovalutazione delle capacità imprenditoriali ideato dall’Università di Verona. È disponibile on line una versione dimostrativa gratuita, composta da 15 domande, sul sito del Sole 24 Ore. Il test completo contiene 75 domande, ma non è accessibile a tutti.

Ricorda che questi test sono indicativi, vanno considerati come strumenti utili a farsi un’idea sulla tua inclinazione per l’attività in proprio. Grazie ai test puoi capire quali sono i tuoi punti di forza e debolezza come imprenditore e lavorare per migliorarli.

Puoi rivolgerti anche a servizi che si occupano di fare consulenza ai neoimprenditori come a esempio:

In alternativa alcuni centri informagiovani organizzano incontri o gestiscono sportelli specifici che orientano alla creazione di impresa, avvalendosi della collaborazione di esperti del settore. Per sapere dove si trova il centro più vicino a te vai al paragrafo Dove trovo info vicino a casa?.

I passi necessari per aprire un’impresa

Prima di correre ad affittare i locali o acquistare macchinari e attrezzature, fermati a considerare alcuni aspetti fondamentali dell’attività imprenditoriale:

  1. Scopri se sei portato per diventare imprenditore, leggendo il paragrafo Valutare le capacità imprenditoriali
  2. Scegli il tipo d’impresa, intesa come forma societaria (per orientarti leggi la scheda Società, Franchising, Cooperativa o Start up?) e se vorrai lavorare da solo (impresa individuale) o se pensi di aver bisogno di soci o collaboratori (per saperne di più leggi la scheda Assumere collaboratori e trovare soci)
  3. Sviluppa un business plan partendo dalla tua idea imprenditoriale
  4. Cerca i finanziamenti per il tuo progetto, puoi approfondire leggendo le schede finanziamento pubblico, prestito bancario, microcredito e crowdfunding
  5. Informati presso la Camera di commercio, l’Incubatore (se vuoi creare una start up) e le associazioni di categoria sulle procedure necessarie per avviare la tua impresa
  6. Chiedi l'iscrizione della tua attività alla Camera di Commercio e l'apertura della Partita Iva con la Comunicazione Unificata (ComUnica). Apri un account di posta elettronica certificata (PEC) utile per le comunicazioni con gli uffici pubblici
  7. Cerca i locali dove organizzare il tuo lavoro. Se non vuoi affittare o acquistare uffici, magazzini, locali, puoi iniziare utilizzando spazi di Coworking o Fablab
  8. Progetta o chiedi a esperti di progettare la comunicazione per la tua impresa, con loghi, siti internet, carta intestata, iniziative informative e promozionali. Alcune indicazioni sono disponibili nella scheda Mi promuovo, sul web e non solo.

Rivolgiti a professionisti e consulenti più adeguati se senti il bisogno di maggiore sicurezza su ambiti specifici: contabilità e fiscalità (commercialista), colleghi e collaboratori (consulente del lavoro), pratiche burocratiche e attività amministrative previste (enti e uffici pubblici specifici).

Inoltre puoi leggere la Guida Impresa Giovani (la trovi nell'area download) realizzata dal settore Politiche Giovanili del Comune di Torino.

Info da ricordare

  • Aprire un’impresa non è sempre facile: non farti prendere dalla fretta di iniziare e studia ogni passo da fare
  • Un’impresa appena avviata può non generare immediati guadagni, in alcuni casi è necessario un po’ di tempo prima che tu possa rientrare dei soldi investiti
  • Se hai un'idea altamente innovativa contatta un incubatore di impresa. Trovi maggiori informazioni nella scheda Incubatore di impresa
  • Aprire una nuova azienda o attività non significa essere soli: la Regione Piemonte con il progetto Mettersi in Proprio, le Camere di Commercio e, in alcuni casi, i Comuni hanno progetti e sportelli per aiutare chi crea una nuova attività
  • Se hai già un progetto chiaro e obiettivi precisi in mente puoi consultare un commercialista, che ti aiuterà a trovare tutte le opzioni più convenienti per l'apertura della tua attività. In alcuni Comuni sono presenti spazi di consulenza gratuita con dei commercialisti, come lo Sportello Chiedi al commercialista presente a Torino, Alpignano, Chieri, Ciriè, Moncalieri, Nichelino, Pinerolo, Rivoli e Santena (trovi maggiori informazioni sul servizio alla pagina Sportello Chiedi al commercialista del sito dell'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili). Ricorda però che questo genere di servizi non sostituisce una normale consulenza, ma ha lo scopo di rispondere a domande e dubbi precisi
  • Considera anche la possibilità di spostarti all’estero. Per maggiori informazioni puoi leggere la scheda Mi metto in proprio… all’estero
  • Sul territorio sono promossi diversi progetti per sostenere l’avvio di un’impresa, come ad esempio FaciliTO Giovani della Città di Torino. Informati presso gli Informagiovani, gli Informalavoro e altri sportelli che offrono informazioni sull’imprenditoria (trovi i riferimenti utili al paragarafo Dove trovo info vicino a casa?) per conoscere i progetti attivi

Dove trovo info sul web?

è una sezione del sito della Regione Piemonte che offre informazioni sulla promozione e lo sviluppo dell’imprenditorialità e sul fondo di garanzia del microcredito. Per saperne di più consulta anche le pagine Sostegno alla creazione d'impresa e Sostegno al lavoro autonomo.

è il sito del progetto della Regione Piemonte per il sostegno alla creazione di impresa. Mettersi In Proprio prevede un percorso di accompagnamento, assistenza e tutoraggio per chi vuole aprire un'impresa in Piemonte.  L’utente interessato si può prenotare direttamente dal sito o recandosi al Centro per l’impiego un incontro di pre-accoglienza nel quale verranno forniti elementi di prima informazione, dai funzionari  della Regione Piemonte e della Città Metropolitana di Torino presso i Centri per l’Impiego. Al termine dell’incontro l’utente completa il questionario di autovalutazione e dopo la compilazione può scegliere il soggetto attuatore dall’elenco consultabile sulla procedura web e prenotare l’incontro di accoglienza che sancisce l’inizio del percorso di accompagnamento.

è un sito gestito dalla Camera di Commercio di Torino che contiene guide per chi vuole aprire una nuova azienda. Sono trattati diversi argomenti, dagli obblighi che hanno gli imprenditori alla gestione del personale.

è il portale del Governo dedicato al mondo del lavoro. Tra le numerose guide disponibili sul sito, è presente un’intera sezione dedicata alle Aziende. Inoltre nella sezione Cittadini trovi la guida Avviare un’attività, su quello che devi fare per aprire un’impresa.

è il sito delle Camere di Commercio italiane per la registrazione delle imprese. Il sito permette l’invio della Comunicazione Unica, necessaria per ottenere la partita IVA, avere l’assicurazione lavorativa INAIL obbligatoria e l’iscrizione all’INPS.

è il sito delle Camere di Commercio d’Italia dove trovi una sezione dedicata alla creazione di una nuova impresa (Lo startup). La sezione contiene indicazioni sui servizi che le Camere di Commercio forniscono ai nuovi imprenditori e dà informazioni sugli obblighi che avrai nella gestione della tua attività.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • La creazione di una nuova impresa richiede grandi energie e competenze, puoi capire se sei portato a diventare un imprenditore utilizzando i test pensati per queste esigenze
  • I passaggi per creare una nuova azienda sono tanti e vanno dall’ideazione dell’attività alla ricerca dei locali e dei finanziamenti: non farti prendere dalla fretta e programmali con cura prima di iniziare
  • Aprire una nuova azienda o attività non significa essere soli: le Camere di Commercio e, in alcuni casi, i Comuni hanno progetti e sportelli per aiutare chi crea una nuova attività
Ultima modifica: 31/07/2018

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Download

Guida del Comune di Torino alla creazione di un'impresa, la guida è pensata per un giovane imprenditore che vuole avviare la propria prima impresa.

Data di inserimento: 08/11/2016

Guida della Città di Biella alla creazione e gestione di un'impresa.

Data di inserimento: 08/11/2016

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Evento
Lavoro, Vita sociale
Moncalieri - Con il nuovo anno riparte “Chiedi al Commercialista”, un servizio gratuito dedicato a tutti i cittad
Bando
Lavoro, Studio e formazione
Torino - UniTO (Università di Torino) ha una forte vocazione all'internazionalizzazione e alla promozione della cooper
Evento
Lavoro, Vita sociale
Nichelino - Riprendono gli incontri de “Chiedi al commercialista”, un'iniziativa ormai consolidata, organizzata
Corso
Lavoro, Studio e formazione
Alessandria - L'iniziativa proposta dal Comune di Alessandria “Al lavoro… chi ben (ri)comincia" p
Corso
Lavoro, Studio e formazione
Alessandria -  Ad Alessandria sono aperte iscrizioni per il  corso di formazione per tecnico specializzato in contabilità a