Lavori più richiesti in Italia e nei Paesi europei

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Sei alla ricerca di idee e ispirazioni per il tuo futuro professionale? Vuoi sapere quali settori offrono maggiori opportunità in Italia e in Europa? In questa scheda scoprirai le professioni più richieste e i settori di lavoro in crescita. Troverai anche i referenti istituzionali più qualificati, che costantemente monitorano il mercato del lavoro e informano sulle tendenze del momento.

Cuoco professionista prepara un piatto

Parliamo di...

Lavori più richiesti in Italia e in Europa

Conoscere le tendenze e le previsioni del mercato del lavoro, le abilità e competenze più richieste, così come le trasformazioni che attraversano le professioni, è molto utile in varie fasi della propria vita, quando:

  • Sei di fronte alla scelta di un nuovo percorso di studi o di nuove opportunità formative
  • Desideri esplorare nuove strade per qualificare il tuo lavoro e la tua preparazione
  • Vuoi aprirti a nuove esperienze.

È utile conoscere quali lavori sono e saranno più richiesti per farti un’idea delle opportunità che una professione offre, per fare scelte più consapevoli e, a volte, anche per scoprire mestieri e professioni poco conosciuti.

La differenza tra andamento e previsioni del mercato del lavoro

Ci sono molte organizzazioni che si occupano di monitorare il mercato del lavoro e informare sulle posizioni più richieste dalle aziende, i settori alla ricerca di personale qualificato, le tendenze e le trasformazioni in atto.

Per capire quale tipo di ricerche può esserti utile, è importante comprendere la differenza tra andamento e previsioni:

  • L’andamento del mercato del lavoro verifica la quantità di offerte di assunzioni che ci sono state per una determinata professione in un periodo limitato. Aiuta a capire come va il mercato del lavoro oggi e nel breve periodo (un anno o poco più)
  • Le previsioni sul mercato del lavoro sono solitamente in un periodo più ampio e cercano di identificare quali professioni saranno più richieste in periodi da 5 a 10 anni. Queste informazioni non descrivono direttamente l’andamento del mercato, ma cercano di anticiparlo, identificando i trend di interesse delle aziende nello sviluppo di nuovi modelli di business e di nuove tecnologie.

Le tendenze sono quindi utili se sei alla ricerca, adesso, di un lavoro e hai già un curriculum vitae adatto a una delle professioni più richieste.

Le previsioni sono invece utili se vuoi iniziare un percorso formativo mirato a una delle professioni presentate. Ricorda, però, che le previsioni non forniscono informazioni certe, considera le indicazioni sulle professioni come un riferimento generale.

Le ricerche sul mercato del lavoro italiano

Il modo più semplice per trovare informazioni affidabili sul mercato del lavoro italiano è consultare i dati messi a disposizione da istituzioni e studi di ricerca che ne garantiscono l’aggiornamento puntuale e la pubblicazione sui siti istituzionali:

  • Rapporto annuale Istat è la ricerca che ogni anno viene pubblicata dall’Istat sullo stato dell’Italia. All’interno è sempre presente un capitolo dedicato al mercato del lavoro, nel quale viene indicato l’andamento generale, i settori professionali in cui risultano più persone occupate e più disoccupate
  • Excelsior è il progetto del Sistema informativo per l’occupazione e la formazione, realizzato dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura, in collaborazione con il Ministero del Lavoro e con l’Unione Europea. Il progetto Excelsior offre previsioni annuali e trimestrali sulla domanda di lavoro e sui fabbisogni professionali e formativi delle imprese in Italia e nelle singole regioni. Il sito mette a disposizione una ricca documentazione (banche dati, tavole statistiche, pubblicazioni) sull’andamento del mercato del lavoro
  • Professioni, occupazione, fabbisogni è il sito dell’Inapp un ente nazionale di ricerca del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, dedicato al mondo del lavoro e alle professioni. Nel sito trovi indicazioni sull’andamento e sulle previsioni delle richieste di lavoro per settori economici e per Territorio.

Le ricerche sul mercato del lavoro nei Paesi europei

La ricerca di un lavoro all’estero può essere un’occasione per fare un’esperienza temporanea e migliorare il proprio Curriculum Vitae, oppure può essere vista come un’opportunità più duratura.

Per un cittadino europeo, lavorare all’interno dei Paesi dell’Unione Europea (UE) è facile perché non è necessario alcun visto ed esistono leggi che favoriscono la mobilità.

In quanto cittadino europeo hai diritto a lavorare come dipendente o come lavoratore autonomo in qualsiasi paese dell’UE senza aver bisogno di un permesso di lavoro. Se vuoi cercare lavoro in Croazia o in Svizzera informati presso i consulenti Eures: potrebbero esserci delle limitazioni in base al tuo Paese di provenienza. Per informazioni più approfondite, leggi le pagine sui Permessi di lavoro e sui  Consulenti EURES del sito dell'Eures.

Se sei disoccupato e percepisci un’indennità di disoccupazione in Italia, puoi continuare a mantenerla per un massimo di 6 mesi anche mentre cerchi lavoro all’estero. Per sapere come fare, visita la sezione Trasferimento dell'indennità di disoccupazione del sito La tua Europa dell’Unione Europea, creato per chi vive, studia, lavora e viaggia in altri Paesi europei senza incorrere in problemi burocratici. Offre informazioni sui diritti fondamentali dei cittadini europei e dei loro familiari e sulle modalità in cui ogni Paese attua questi diritti. Puoi trovare anche indirizzi mail e recapiti telefonici dei servizi di assistenza dell’UE.

Se stai pensando di partire per l'estero, valuta quali sono i lavori più richiesti nei diversi Paesi UE, così da orientare le ricerche in modo mirato e aumentare le probabilità di trovare rapidamente un impiego.

È importante sapere che è avvantaggiato nella ricerca di un lavoro all’estero chi:

  • Ha una buona conoscenza di almeno una lingua straniera, l’inglese o la lingua del Paese dove si vuole andare. Se vuoi verificare il tuo livello di conoscenza della lingua straniera consulta la scheda Quanto conosco una lingua?
  • Svolge mestieri, o è laureato, in settori ad alta specializzazione (programmatori, laureati in ingegneria informatica, elettronica o meccanica, medicina e simili).

Ci sono siti web che offrono informazioni sui trend delle opportunità di lavoro nei Paesi europei:

  • Cedefop, il centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale, alla pagina Forecasting skill demand and supply, della sezione “Project”, riporta infografiche sulle statiche delle professioni più richieste in Europa e nel mondo. Selezionando un periodo di riferimento e la professione di interesse è possibile avere una panoramica completa della richiesta sul mercato di quel lavoro.
  • InfoMercatiEsteri, invece, è un sito della Farnesina che offre informazioni sui mercati esteri. È possibile eseguire una ricerca per Paese d’interesse o per settore lavorativo. Selezionando il Paese è possibile conoscere lo scenario economico e politico di breve periodo, le opportunità di mercato, le possibilità di partnership con aziende locali, le iniziative promozionali, gli ostacoli agli scambi, eventuali criticità negli investimenti, l’accesso al credito, il quadro delle presenze italiane e dei rapporti bilaterali. Scegliendo la modalità di ricerca per settore lavorativo, invece, è possibile trovare informazioni sui Paesi più dinamici o interessanti in quel particolare settore, rispetto a una serie di criteri (commercio, investimenti, caratteristiche del mercato, ecc.). Offre anche elenchi con opportunità di affari e attività promozionali per quel determinato settore.

Tieni presente che le tendenze e le previsioni riportate in questi siti non sempre corrispondono al reali offerte di lavoro: possono però essere un buon punto di partenza per capire in quali settori o in quali Paesi cercare con maggiore attenzione.

Info da ricordare

  • Le tendenze e le previsioni sul mercato del lavoro non corrispondono esattamente alle reali offerte di lavoro, sono però un punto di partenza per capire in quali settori cercare con maggiore attenzione
  • Spesso le previsioni sull’andamento del mercato del lavoro sono a 5 anni. Se vuoi scegliere i tuoi studi a partire da queste previsioni, considera quanto tempo durerà il tuo percorso di studi
  • Valuta con attenzione previsioni e tendenze ma segui comunque le tue aspirazioni.

Dove trovo info sul web?

è una sezione dedicata all’andamento del mercato del lavoro del sito Cliclavoro del Ministero del lavoro. All’interno della sezione trovi molti dei rapporti pubblicati sul tema, come quelli Istat ed Excelsior. Sono presenti anche ricerche sul lavoro all’estero, in Europa e nel mondo.

è il portale della mobilità curato dalla Commissione Europea, è una fonte autorevole per conoscere le possibilità di occupazione in Europa: offre informazioni, consulenza e promuove l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Cliccando su Maggiori informazioni su Vita e lavoro presente in home page e scegliendo il Paese che ti interessa, puoi avere informazioni sul mercato del lavoro in quel Paese. Il portale è in lingua italiana, anche se in alcuni casi sono presenti link che rimandano a testi in lingua inglese.

offre informazioni sulla mobilità nell’UE e sulle opportunità professionali, segnalando anche altri siti utili. Nella sezione Pubblicazioni e documenti (visibile in home page), è scaricabile gratuitamente il periodico Social agenda in lingua inglese, francese e tedesca, che presenta i dati e i settori dell’occupazione nell’Unione Europea.

è un progetto finanziato dall’Unione Europea che si occupa di descrivere il panorama dei lavori più ricercati in UE nei prossimi anni. Il sito contiene numerosi articoli e alcuni video. I contenuti sono in lingua inglese.

informa sulle opportunità di lavoro, a livello nazionale ed europeo, di interesse per i giovani. Le informazioni, disponibili in 27 lingue, sono raggruppate in 8 temi principali e riguardano 33 Paesi. Cliccando su Lavoro e poi Posti di lavoro si accede a informazioni su normative, diritti e opportunità sul tema.

è un sistema innovativo del sito di offerte di lavoro Face4jobs che mostra su una mappa le aree del mondo con più offerte di lavoro. Andando a ingrandire nei singoli Paesi è possibile vedere le singole offerte di lavoro. Cliccando sul pulsante F4J Statistics in basso a sinistra nella mappa, trovi le statistiche relative a tutte le offerte di lavoro, con informazioni sui settori professionali più richiesti in Italia e nel mondo.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • Periodicamente sono pubblicati ricerche, rapporti e articoli sui lavori più richiesti in Italia, disponibili su siti dedicati
  • Per un cittadino europeo, lavorare all’interno dei Paesi UE è facile perché esistono leggi che ne favoriscono la mobilità: informati sui tuoi diritti nel Paese in cui vuoi cercare lavoro
  • Chi ha una buona conoscenza di almeno una lingua straniera e chi svolge mestieri, o è laureato, in settori ad alta specializzazione è avvantaggiato nella ricerca di un lavoro all’estero
Ultima modifica: 29/05/2018

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Evento
Lavoro, Vita sociale
Moncalieri - Con il nuovo anno riparte “Chiedi al Commercialista”, un servizio gratuito dedicato a tutti i cittad
Bando
Lavoro, Studio e formazione
Torino - UniTO (Università di Torino) ha una forte vocazione all'internazionalizzazione e alla promozione della cooper
Evento
Lavoro, Vita sociale
Nichelino - Riprendono gli incontri de “Chiedi al commercialista”, un'iniziativa ormai consolidata, organizzata
Corso
Lavoro, Studio e formazione
Alessandria - L'iniziativa proposta dal Comune di Alessandria “Al lavoro… chi ben (ri)comincia" p
Corso
Studio e formazione
- Sono aperte le iscrizioni per il corso di specializzazione in Tecnico Ambiente Energia Sicur