Percorsi alternativi all’università

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Hai finito la scuola superiore e stai cercando un percorso formativo di alta specializzazione? Conosci le opportunità post-diploma per imparare un mestiere e iniziare a lavorare presto?  In questa scheda scoprirai quali sono i percorsi post-diploma offerti in Italia, e nello specifico in Piemonte, per chi vuole continuare a formarsi ma senza iscriversi all’università.

Ragazzo in mezzo alla strada

Parliamo di...

Percorsi alternativi all’università

Se stai per finire le scuole superiori e sei interessato a proseguire gli studi, è importante valutare con attenzione tutte le possibilità per il tuo futuro:

  • Iscriverti a un corso di laurea (per saperne di più leggi la scheda Scegliere l’università)
  • Iscriverti agli istituti AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale)
  • Iscriverti Istituti Tecnici Superiori (ITS), percorsi di Alta specializzazione Tecnica di durata biennale che rappresentano, in Italia, il nuovo canale formativo post-secondario parallelo all'università
  • Scegliere un corso di specializzazione post diploma, che non dà un titolo di studio ma attesta le tue competenze in uno specifico settore.

Si tratta di una decisione importante, che orienterà, almeno in parte, gli anni successivi al conseguimento del diploma e condizionerà le tue possibilità di ingresso nel mondo del lavoro.

Per fare la tua scelta è utile partire da ciò che hai studiato alle superiori, quali sono le tue ambizioni, le tue capacità e la tua motivazione. Sei disposto a investire altri anni nello studio? Come immagini il tuo futuro professionale? In quale ruolo? Quali attività ami di più? Prenditi il tempo necessario per rispondere a queste e altre domande, valutando pro e contro di ogni possibilità. Confrontati anche con adulti che ti possono aiutare ad approfondire le riflessioni: i tuoi genitori, i tuoi insegnanti, i tutor e le persone di cui ti fidi.

Prima di scegliere un percorso di studio, verifica quali sono i lavori più richiesti dal mercato, ma non trascurare i tuoi interessi e talenti: studiare e avere un lavoro in un campo che non ti piace potrebbe renderti infelice e poco gratificato.

Per farti un’idea di quali sono le professioni più richieste, vai alle schede: Lavori più richiesti in Italia e nei Paesi europei.

Per informazioni e consigli su cosa fare dopo la maturità, leggi anche i due articoli del giornale on line Controcampus:

Nella sezione Orientamento post diploma del portale Skuola.net, trovi molti articoli che potranno aiutarti nella scelta, illustrandoti le varie opportunità in base a quello che vuoi fare e al tipo di diploma che possiedi.

AFAM, Istituti Tecnici Superiori (ITS), Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS)

Puoi continuare a studiare senza iscriverti all’università, scegliendo i percorsi di alta formazione, che ti daranno una preparazione molto specifica in alcuni settori professionali:

  • Gli istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM) ‘svolgono attività di formazione, produzione e ricerca in campo artistico, nei settori delle arti visive, musicali, coreutiche, drammatiche e del design’ (Orientamento del Miur). Ne fanno parte, ad esempio, le Accademie delle Belle Arti, gli Istituti di Design, i Conservatori o le scuole di Arte drammatica. Sono definite istituzioni di livello universitario e i titoli accademici conseguiti sono equiparati alle lauree rilasciate dalle università. Per sapere quali istituti sono presenti sul territorio italiano visita la pagina AFAM del sito Orientamento del MIUR. Per informazioni specifiche sull’offerta in Piemonte, visita la pagina regionale AFAM della sezione dedicata all’orientamento dalla Regione Piemonte
  • Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) offrono percorsi di alta specializzazione tecnica post diploma, riferiti alle aree considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del Paese, realizzati secondo il modello organizzativo della Fondazione di partecipazione in collaborazione con imprese, università/centri di ricerca scientifica e tecnologica, enti locali, sistema scolastico e formativo. Creano un’opportunità di assoluto rilievo nel panorama formativo italiano in quanto espressione di una nuova strategia che unisce le politiche d’istruzione, formazione e lavoro con le politiche industriali del Paese. Gli ITS sono la risposta italiana alla domanda delle imprese, attraverso un’offerta formativa altamente qualificata,di nuove ed elevate competenze tecniche per promuovere i processi di innovazione e trasferimento tecnologico, nella logica della Smart Specialization. Almeno il 30% della durata dei corsi è svolto in azienda stabilendo subito un legame molto forte con il mondo produttivo attraverso stage anche all’estero. Il corpo docente proviene per almeno il 50% dal mondo del lavoro. I corsi si articolano di norma in quattro semestri. Il titolo è rilasciato dal Ministero della Pubblica Istruzione. Per approfondire puoi consultare:
  • Il sistema di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) organizza corsi di formazione della durata di 800 ore e suddivisi in due semestri, comprensivi di un tirocinio in azienda per almeno il 30% delle ore, supportati in modo coordinato da enti di formazione professionale, istituti di istruzione superiore, università e imprese. I percorsi IFTS sono programmati dalle regioni per quanto riguarda l’offerta formativa e gestiti da istituti di istruzione secondaria superiore, enti di formazione professionale accreditati, università e imprese. Sono rivolti a giovani e adulti occupati e disoccupati con il diploma nonché a coloro che non avendo un diploma di scuola secondaria di II grado dimostrino di possedere i requisiti culturali minimi per l'accesso. Questi corsi  devono rispondere alle necessità formative dei settori produttivi. Inoltre almeno il 50% delle lezioni, deve essere tenuto da esperti del mondo del lavoro e delle professioni col supporto di docenti provenienti dal mondo della scuola, dell’università e formazione professionale. Il titolo è spendibile in tutta Italia e a livello europeo.

Info da ricordare

  • Se sei ancora indeciso su cosa fare dopo il diploma di scuola superiore, considera anche la possibilità di impegnarti in attività alternative allo studio e al lavoro, come fare un anno di Servizio civile nazionale
  • Nella scelta del tuo percorso futuro non basarti solo sulle statistiche del mercato del lavoro: le richieste attuali di personale potrebbero non corrispondere a quelle future (quando avrai conseguito il titolo di studio)
  • Dopo il diploma puoi iscriverti a un corso di Formazione Professionale, per specializzarti in una professione o un mestiere. I principali corsi riservati ai diplomati sono i ‘Corsi Mercato del Lavoro’: per avere informazioni più dettagliate leggi il paragrafo dedicato nella scheda orientativa Formazione Professionale oppure visita la pagina Formazione Professionale del sito Orientamento della Regione Piemonte
  • Se desideri continuare a specializzarti scegliendo un IFTS o un ITS ma nel contempo vuoi iniziare a lavorare, c’è la possibilità di attivare un contratto di lavoro di Apprendistato di alta formazione e ricerca che ti permette di conseguire un titolo di alta formazione e inserirti nel mondo del lavoro
  • Se hai bisogno di orientamento, la Regione Piemonte ti viene incontro con il progetto Obiettivo Orientamento: mette a disposizione centinaia di sportelli informativi su tutto il territorio, che offrono un servizio di accompagnamento gratuito rivolto a ragazzi e ragazze dai 12 ai 22 anni. Per cercare lo sportello a cui rivolgerti visita la pagina Sportelli regionali di orientamento e clicca su Apri la mappa o scarica uno degli elenchi delle tue aree geografiche di interesse.

Cosa dicono le leggi?

Dove trovo info sul web?

è la sezione del sito della Regione Piemonte dedicata all’orientamento sulle opportunità di istruzione dopo la terza media e dopo il diploma o la qualifica professionale.
Nella pagina trovi:

  • I riferimenti sulla rete di sportelli pubblici attivi in tutto il Piemonte che offrono un servizio di accompagnamento gratuito rivolto a ragazzi e ragazze dai 12 ai 22 anni
  • Gli appuntamenti, realizzati in tutte le province, per orientare nella scelta del percorso di studi, attraverso i Saloni dell’Orientamento e gli Open Days delle scuole
  • Le guide all'orientamento, dedicate alle opportunità dopo la terza media e dopo il diploma e la qualifica
  • Le indicazioni per trovare le opportunità formative offerte dalla Regione Piemonte in svariati ambiti professionali.

è il portale della Regione Piemonte che ospita la Banca Dati delle Opportunità della Formazione Professionale. Al suo interno trovi tutti i corsi di formazione professionale presenti in Piemonte, suddivisi per area geografica e settore lavorativo. Dà informazioni sui costi, sui requisiti di accesso, sul tipo di attestato rilasciato, sulla durata del corso e sulla frequenza richiesta.

è il sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Nella sezione dedicata alla Scuola trovi informazioni che riguardano il mondo della scuola.

è il sito ufficiale dell’Orientamento, gestito dal MIUR, dove trovi tutte le informazioni sui percorsi di studio, gli indirizzi, gli sbocchi lavorativi e le scuole più vicine a te.

è il sito dell'Istituto Nazionale per l'Analisi delle Politiche Pubbliche. Clicca su 'Strumenti' e poi sulla sezione Professioni e fabbisogni per trovare un test e un motore di ricerca che ti aiuteranno nella scelta del percorso di studi e della professione più adatta a te

è una rivista on line dedicata agli studenti delle scuole superiori e dell’università, pubblica articoli su temi specifici, appunti e altre informazioni legate al mondo scolastico.

è un sito dedicato alla scuola. Nella sezione Orientamento Superiori trovi informazioni utili su come orientarti e scegliere la scuola superiore. Puoi leggere le opinioni e i consigli di altri studenti.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • Esistono percorsi alternativi all’università che ti permettono di specializzarti in alcuni settori e che danno un titolo di studio di alta qualificazione
  • Se vuoi continuare a studiare puoi scegliere gli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM), gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) o i corsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS)
Ultima modifica: 30/05/2019

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Download

Guida della Regione Piemonte per l'orientamento dopo le scuole secondarie di secondo grado.

Data di inserimento: 18/07/2016

Guida approfondita su come iscriversi e scegliere la scuola. Presenta anche informazioni come il cambio di scuola e indirizzo.

Data di inserimento: 10/06/2016

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Corso
Studio e formazione
Acqui Terme - Presso la sede EnAIP di Acqui Terme (AL) è in partenza il corso TECNICO GRAFICO PER IL MULTI
Corso
Studio e formazione
Torino - La Comunità di Sant'Egidio a Torino promuove gratuitamente corsi di italiano.
Concorso
Lavoro, Studio e formazione
Torino - Sono numerosi i concorsi e i percorsi di formazione disponibili in questo periodo, di seguito ne riportiamo alcuni:
Offerta tirocinio
Studio e formazione
Biella - Alcune aziende piemontesi con "Eccellenza Artigiana" accolgono in TIROCINIO FORMATIVO giovani tra i 18 e i 29
Offerta tirocinio
Studio e formazione
Alessandria - C'è tempo fino al 15 ottobre ore 18 per presentare domanda per i due tirocini formativi e di