Ripetizioni: dare e fare

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Hai bisogno di un aiuto con il tuo studio? Sai dove trovare o ‘pubblicare’ annunci per ripetizioni? In questa scheda scoprirai i vantaggi di studiare con un insegnante privato per recuperare le materie in cui hai più problemi. Troverai anche consigli utili se sei tu a dare ripetizioni, per insegnare al meglio e aiutare il tuo studente a raggiungere i suoi obiettivi.

Mani che scrivono appunti

Parliamo di...

Ripetizioni: dare e fare

Se hai difficoltà a recuperare insufficienze scolastiche o a far crescere la media in una materia particolare, puoi ricorrere alle lezioni individuali, seguendo ripetizioni sulle materie in cui ti senti meno preparato. Lo studio in classe, infatti, non sempre garantisce a tutti l’adeguata comprensione degli argomenti. In questi casi è utile avere il supporto di un insegnante che ti possa seguire e, soprattutto, insegnare con un metodo personalizzato, per aiutarti a comprendere a fondo le materie in cui devi migliorare.

Se invece sei interessato a dare ripetizioni, offrirti per le lezioni individuali è un’ottima occasione per guadagnare un po’, anche se stai ancora studiando. In questo caso è bene non improvvisarti insegnante: è fondamentale conoscere bene le materie che vuoi insegnare, ma anche le tecniche e i modi per spiegare gli argomenti in forme semplificate, per aiutare chi ha difficoltà nell’apprendimento.

Dove trovare/mettere annunci

Il passaparola è in molti casi il metodo più efficace per trovare studenti in difficoltà o insegnanti che offrono ripetizioni. Chiedi ad amici e parenti, ma anche agli insegnanti della tua o altre scuole, spargi la voce tra i tuoi conoscenti, potrebbero indirizzarti verso qualcuno che faccia al caso tuo.

Inoltre, cerca annunci di chi offre, o cerca, ripetizioni:

  • Nelle bacheche delle scuole
  • Nei negozi o locali vicini alle scuole
  • Nei negozi o locali vicino a dove abiti
  • Nelle biblioteche
  • Nelle bacheche degli oratori.

Anche internet offre ottimi spazi virtuali in cui pubblicare, o trovare, annunci. In particolare puoi affidarti a:

  • Social network (soprattutto Facebook)
  • Siti di annunci on line
  • Forum e community per studenti (per trovarne un elenco, vai alla scheda Appunti e socialità su internet).

Se vuoi dare ripetizioni, nel testo dell’annuncio ricordati di indicare:

  • Il tuo numero di telefono (se non vuoi usare il tuo personale, considera la possibilità di usarne uno solo per gli annunci), per essere contattato facilmente
  • Le materie, scuole o classi a cui desideri dare ripetizioni
  • La zona in cui sei disposto a muoverti per le ripetizioni (per esempio, il tuo quartiere o paese)
  • Il prezzo (anche indicativo).

Se vuoi pubblicare un annuncio on line, ricordati di non inserire il tuo numero di telefono personale, indica invece l’indirizzo e-mail. Invia gli altri contatti in un secondo momento, solo alle persone interessate.

Come scegliere un insegnante/studente

Trovati gli annunci che offrono ripetizioni, occorre capire se l’insegnante è adeguato allo studente, se è in grado di aiutarlo e viceversa, se chi studia potrà migliorare con quel docente.  

Per sciogliere questi dubbi è importante che insegnante e studente si incontrino e si confrontino sul lavoro da fare con la massima onestà e trasparenza, per essere sicuri che le ripetizioni possano dare buoni frutti.

Ecco alcune caratteristiche che dovrebbe avere l’insegnante, cui è bene prestare attenzione nel momento in cui scegli:

  • Esperienze con altri studenti della tua stessa età e sulla stessa materia (ha già dato ripetizioni in precedenza? Chi sono stati gli studenti precedenti? Le ripetizioni hanno avuto successo?)
  • Titolo di studio adeguato (ad esempio, per dare ripetizioni di scienze alle scuole medie servirebbe come minimo uno studente di liceo scientifico, di un'altra scuola in cui si fanno molte ore di scienze o addirittura uno studente universitario/laureato in ambito scientifico)
  • Disponibilità di orario e di mobilità (i suoi impegni combaciano con i tuoi? Può venire a dare ripetizioni a casa tua o devi spostarti?)
  • Disponibilità a seguirti fino alla fine dell’anno
  • Necessità di acquistare, da parte tua, altri materiali al di fuori di quelli scolastici (bisogna comprare altri libri? Devi avere un pc?).

Se insegni, invece, è importante verificare:

  • Se lo studente ha disturbi dell’attenzione o dell’apprendimento (per informarti leggi la scheda Dislessia, disturbi dell’apprendimento e dell’attenzione)
  • Quali sono stati finora i risultati dello studente sia nelle materie che seguirai tu sia nelle altre
  • Qual è il livello attuale di preparazione dello studente
  • Quali sono gli obiettivi dello studio (è a rischio di bocciatura? Deve solo recuperare alcune insufficienze? Le ripetizioni servono a preparare un esame?)
  • Se ci sono stati altri insegnanti privati in precedenza e, in caso affermativo, perché le ripetizioni non sono continuate o perché non ci sono stati miglioramenti.

Come offrire ripetizioni efficaci

Se stai per iniziare il ciclo di ripetizioni, come l’insegnante devi:

  • Informarti sul programma scolastico da coprire (puoi chiederlo allo studente, ai genitori o alla scuola)
  • Guardare i compiti in classe e gli esercizi fatti in precedenza, nei quali lo studente ha avuto difficoltà
  • Cercare di capire, con lo studente, dove potrebbero verificarsi le difficoltà (non ti preoccupare se non riesci subito a farti un’idea precisa, lo conoscerai meglio durante le ripetizioni, imparando un po’ alla volta ad adattare le tue lezioni)
  • Organizzare le ore di ripetizione, alternando attività di studio, esercizi e pause per rendere lo studio piacevole e non troppo faticoso
  • Preparare materiali, esercizi e attività adatti alle esigenze dello studente (per aiutarlo a comprendere gli argomenti di studio).

In molti casi dovrai insegnare come si studia: spesso, ciò che davvero manca agli studenti è un metodo di lavoro efficace, più che conoscere concetti e contenuti. Così facendo, lo aiuterai a padroneggiare strumenti fondamentali per continuare al meglio la sua carriera scolastica, aiutandolo ad affrontare con maggiore sicurezza i prossimi anni di studio.

Organizzato il tuo lavoro e definito il metodo di studio adeguato, potrai guidarlo nella preparazione delle interrogazioni, compiti in classe ed esami. Segui lo studente quando fa i compiti a casa, ma non aiutarlo subito, cerca di capire come lavora e dove sbaglia: potrai indirizzare meglio i tuoi sforzi, spiegandogli quali errori ha commesso e come evitarli. Lo stesso principio vale per i compiti in classe: chiedi sempre di farteli vedere, potrai così cogliere cosa non ha capito, concentrandoti sui concetti che gli sono meno chiari.

Info da ricordare

  • Se inizi un ciclo di ripetizioni private, non sprecare l’occasione: cerca di risolvere i tuoi dubbi con l’insegnante e insisti nel chiedere chiarimenti se ci sono concetti che non capisci
  • Insegnare un metodo di studio può essere più importante che trasmettere i concetti. Il metodo giusto accompagnerà lo studente nei suoi studi e gli tornerà utile per tutte le materie
  • Per preparare il materiale delle tue lezioni puoi anche affidarti ad appunti e ricerche che trovi nei siti specializzati (leggi la scheda Appunti e socialità su internet)
  • Ricordati, e ricorda al tuo studente, che non sempre i risultati del lavoro fatto arrivano subito, il miglioramento è solitamente un percorso progressivo, che però ripaga gli sforzi
  • Non ci sono tariffe standard per le ripetizioni, per definire la cifra adeguata confrontati con chi ha fatto l’esperienza. Nella messa a punto dell’importo orario, considera anche eventuali spese da sostenere (trasporti, pasti, libri e materiali)
  • Chiedi ai tuoi alunni di pagarti con i voucher, così da non lavorare in nero, godere del versamento di contributi e dell’assicurazione sul lavoro. Per sapere come funzionano i voucher leggi la scheda Lavoro accessorio (a voucher) e intermittente (a chiamata)
  • Se non hai esperienze di ripetizioni, puoi iniziare aiutando fratelli o sorelle minori, altri parenti o compagni di classe, a fare i compiti e a studiare. Vedrai così se sei portato per l’attività.

Dove trovo info sul web?

è la sezione sulle ripetizione del portale dedicato  alla scuola Skuola.net. Puoi cercare il tutor che fa per te indicando il tuo indirizzo, la materia e il tuo livello di conoscenza. Se invece vuoi dare ripetizioni clicca su Registrazione insegnante. Per ulteriori informazioni clicca sulla voce ‘Come funziona’ e su ‘Faq’. Puoi acquisire un credito, ogni volta che inviti un amico al portale. Consulta la pagina Crediti e sconti per conoscere il valore dei crediti.

è la bacheca elettronica per dare e ricevere ripetizioni. Puoi cercare i tutor cliccando su ‘Ricerca come studente’ o inserire un annuncio come docente cliccando su ‘Area docente’. Per maggiori informazioni vai alla voce ‘Come funziona’.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • Se hai problemi con lo studio, puoi affidarti a un insegnante privato per cicli di ripetizioni: è un modo per colmare le lacune e recuperare le materie insufficienti
  • Per trovare o pubblicare gli annunci di ripetizioni (da dare o richiedere) puoi utilizzare le bacheche delle scuole e degli oratori, chiedere nei negozi o spargere la voce tra amici e conoscenti
  • Per ottenere il massimo dalle ripetizioni è necessario utilizzare un metodo di studio personalizzato, così come alternare spiegazioni, esercizi e pause di riposo
Ultima modifica: 29/06/2017

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Offerta tirocinio
Studio e formazione
Piemonte - La FAO – Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (Food and Ag
Offerta tirocinio
Studio e formazione
Alessandria - Il Comune di Alessandria - come iniziativa di placement al fine di consentire di effettuare un’esper
Evento
Studio e formazione
Cuneo - Sei un giovane tra i 16 e i 25 anni?  Sei un'associazione del TerzoSettore attiva in provincia di Cuneo? 
Bando
Lavoro, Studio e formazione
Alessandria - Asti - Sei un Ente del Terzo Settore? Hai un progetto sociale o culturale per il nostro territorio?
Evento
Lavoro, Studio e formazione
La Loggia - L’Informagiovani de La Loggia ospiterà un incontro informativo dedicato alla scoper