Risparmiare studiando: libri usati, biblioteche e e-book

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Il costo dei libri per l’anno scolastico è troppo alto? Hai libri di scuola che non ti servono più e li vuoi vendere? In questa scheda scoprirai come procurarti i libri di testo risparmiando, con i libri usati, gli e-book e scegliendo il prestito in biblioteca.

Libri

Parliamo di...

Studiare risparmiando: libri usati, biblioteche ed e-book

Studiare ha un costo, i libri che ti serviranno per i compiti in classe, le interrogazioni e gli esami sono una parte di spesa consistente. Se vuoi risparmiare, però, puoi scegliere l’usato, le biblioteche, i libri su pc e gli e-book.

Il mercato dei libri usati

Uno dei modi più semplici per risparmiare sui libri di testo è comprarli usati: puoi risparmiare anche la metà del prezzo di copertina, a volte anche di più. In alcuni casi, nonostante sia usato, il volume è in ottime condizioni: potrai tranquillamente usarlo per leggere e prendere eventuali appunti.

Gli studenti che ti hanno preceduto nella classe o nel corso potrebbero non aver più bisogno del libro che invece serve a te: chiedi se tra di loro c’è qualcuno disposto a venderti la copia e guarda nelle bacheche della tua scuola, puoi trovare gli elenchi dei libri in vendita. Se la tua scuola ha una community on line, puoi provare a chiedere lì se qualcuno ha i volumi che ti servono (per saperne di più sulle community leggi la scheda Appunti e socialità su internet).

Se non risolvi il problema nella tua scuola, puoi rivolgerti alle librerie che vendono testi scolastici usati, in questo caso lo sconto sul prezzo di copertina potrebbe essere minore, ma pur sempre un risparmio.

Per trovare una libreria di libri usati consulta la lista di libri scolastici usati e mercatini pubblicata dal portale Skuola.net, compilata con l’aiuto degli utenti. In alternativa puoi cercare sui motori di ricerca o sulle Pagine Gialle le parole chiave “libri usati” con il nome della tua città.

Puoi anche provare a comprare testi usati on line, utilizzando i siti dedicati alla vendita o allo scambio di libri, per esempio:

  • Libraccio è un sito di acquisti e vendita di libri usati. Libraccio è anche una catena di librerie presenti in tutta Italia, quindi può essere più facile trovare i volumi di cui hai bisogno. All’interno della sezione Scolastici nuovi e usati puoi fare la ricerca per titolo o per scuola: trovi i libri previsti in ogni classe
  • Comprovendo libri è un sito che ti permette di leggere e pubblicare gratuitamente annunci di vendita e ricerca di libri. È necessario registrarsi per pubblicare annunci, ma è possibile acquistare libri anche senza registrazione. Ogni venditore riceve dei feedback: controllali per evitare acquisti da persone non affidabili
  • Libridea è un sito che consente di pubblicare annunci di vendita e ricerca di libri. Per cercare i libri devi prima registrarti: solo dopo averlo fatto puoi visualizzare tutti gli annunci.

Per vendere i libri che non ti servono più, usa gli stessi metodi di chi acquista: rivolgiti direttamente ai nuovi studenti, portali in una delle librerie dell’usato o metti un annuncio nella bacheca della scuola o via internet.

Ricordati che il valore del tuo libro dipende dalla data di pubblicazione (più è recente e più vale) e dallo stato con cui l’hai conservato (meglio se non ci sono sottolineature, note, evidenziature).

Se non ti serve più, vendi subito il volume e quando hai un libro trattalo con cura: riuscirai a venderlo più facilmente.

Libri in prestito in biblioteca

Se hai bisogno di un libro per studiare, o preparare un esame universitario, puoi anche non comprarlo. Spesso, infatti, trovi i testi che ti servono in prestito nelle biblioteche della tua città o dell’università, e puoi leggerli gratuitamente.

Ricorda che il prestito dura per un tempo limitato che varia da biblioteca a biblioteca e che spesso non supera i 30 giorni. In molti casi, puoi estendere il periodo, se nessun altro ha richiesto lo stesso libro, puoi restituirlo e riprenderlo quante volte vuoi. Informati con la tua biblioteca sulle regole del prestito, per sapere quanto tempo puoi tenere i libri e se è possibile rinnovare il prestito.

Il volume che prendi in prestito non è tuo, ma a disposizione di altre persone: non sottolineare, evidenziare o prendere appunti sulle pagine del libro.

Per maggiori informazioni sulle biblioteche, per sapere dove trovarle e come cercare i libri che ti servono leggi la scheda Biblio-mediateche, luoghi ed eventi culturali.

E-book, librerie e biblioteche elettroniche

Uno dei modi per risparmiare sull’acquisto dei libri è abbandonare la carta a favore di dispositivi elettronici: puoi leggere gli e-book utilizzando e-reader o tablet.

Questa soluzione ti offre il vantaggio di avere più volumi su un unico supporto, riducendo il peso.

Il dispositivo elettronico ha un costo di acquisto iniziale, ma gli e-book costano meno dei libri tradizionali: puoi quindi risparmiare se ti trovi bene con il supporto e se lo adotti per molti volumi nel tempo.

In base al formato dei testi puoi prendere appunti, evidenziare e sottolineare, inserire segnalibri per muoverti agevolmente tra le pagine e organizzare al meglio il tuo studio.

Puoi comprare gli e-book direttamente on line dal sito dell’editore o da librerie elettroniche come Ibs, Amazon o BookRepublic: costano solitamente di meno rispetto alla versione cartacea e li puoi acquistare in qualsiasi momento.

Esistono poi biblioteche elettroniche da cui scaricare gratuitamente gli e-book che ti interessano, per scoprire dove trovare queste biblioteche leggi la scheda Leggo on line.

Info da ricordare

  • Verifica se è importante che tu abbia l’ultima edizione del libro adottato. Se non è fondamentale (e i contenuti non sono cambiati) puoi acquistare un’edizione vecchia, risparmiando rispetto all’ultima
  • Non ridurti a settembre per comprare i libri di scuola: chi vende i propri libri lo fa alla fine dell’anno scolastico. Se inizi a cercarli subito puoi trovarli più facilmente e risparmiare di più
  • Quando compri un libro usato fai attenzione allo stato del testo: se è rovinato, sottolineato o scarabocchiato potresti avere difficoltà a usarlo per il tuo studio
  • Soprattutto all’università, puoi pensare di dividere la spesa con uno o più compagni di corso: organizzando i vostri tempi di studio con cura potrete condividere i volumi senza che nessuno rimanga indietro
  • Non tutti i libri hanno una versione elettronica, potresti quindi non trovare gli e-book che ti servono, soprattutto se sono testi scolastici
  • Ricordati che utilizzando gli e-book non puoi rivendere i libri che non ti servono più per recuperare parte del costo d’acquisto
  • Puoi trovare alcuni titoli gratuiti in pdf sui servizi on line Google Libri e Google Scholar, utilizzando il volume su pc o stampandolo
  • Non per tutti è facile leggere e studiare su un dispositivo elettronico: quando scegli, considera attentamente se gli e-book fanno per te
  • Se hai deciso di comprare i tuoi libri di testo nuovi, considera la possibilità di ordinarli online o in un supermercato: puoi risparmiare fino al 15 o 20% sul prezzo totale.

Dove trovo info sul web?

è un sito d’informazione per gli studenti. Tra gli articoli e all’interno del forum trovi numerosi suggerimenti per risparmiare nell’acquisto dei libri. Studenti.it ha inoltre un archivio di appunti suddiviso in base al livello scolastico (medie, superiori e università) e alle materie.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • Se vuoi spendere meno sull’acquisto di libri di testo compra libri usati: risparmierai fino alla metà del costo dei libri. Puoi rivolgerti a studenti che non hanno più bisogno dei volumi che ti servono oppure rivolgerti a una libreria dell’usato
  • Prendere in prestito libri in biblioteca ti permette di studiare senza spendere. Ricorda però che dovrai restituirli dopo un determinato periodo di tempo e che non potrai prendere appunti sulle pagine
  • Utilizza gli e-book per risparmiare sull’acquisto dei libri e avere una borsa più leggera. Verifica i titoli che ti servono: non tutti i libri hanno una versione e-book.
Ultima modifica: 29/06/2017

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Corso
Lavoro, Studio e formazione
Alessandria - L'iniziativa proposta dal Comune di Alessandria “Al lavoro… chi ben (ri)comincia" p
Corso
Studio e formazione
- Sono aperte le iscrizioni per il corso di specializzazione in Tecnico Ambiente Energia Sicur
Corso
Lavoro, Studio e formazione
Alessandria -  Ad Alessandria sono aperte iscrizioni per il  corso di formazione per tecnico specializzato in contabilità a
Evento
Lavoro, Studio e formazione, Vita sociale
Rivoli -   L'evento conclusivo del "Servizio Civile anno 2017/2018" a Rivoli si tinge di festa! 
Corso
Studio e formazione
Cuneo - La Fondazione ITS Agroalimentare per il Piemonte ha riaperto la possibilità di candidarsi al corso “