Tifo e violenza

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Vuoi tifare il tuo atleta o la tua squadra del cuore? Sai quali sono le pene per chi ha comportamenti violenti nel corso di eventi sportivi? In questa scheda parliamo del tifo violento e come evitarlo. Scoprirai le pene per i tifosi violenti e cosa fare in caso di scontri allo stadio o nei palazzetti degli sport.

Violenza allo stadio

Parliamo di...

Tifo e violenza

Sostenere il proprio team è una parte fondamentale dello spirito sportivo. Il tuo tifo infonde energia negli atleti e li aiuta durante una partita o una gara.

Purtroppo però il tifo non è sempre corretto e adeguato alle regole dell’etica dello sport. Il tifo può diventare aggressivo, attraverso forme di discriminazione e violenza, allontanandosi dai valori che dovrebbe trasmettere e trasformando in scontri e insulti un momento di festa, gioia e condivisione.

Il tifo corretto

Non esiste un manuale del buon tifoso, ma i principi per sostenere la tua squadra o il tuo atleta preferito si basano su un valore essenziale dell’etica dello sport: il rispetto.

Rispetta la squadra avversaria e i suoi tifosi, evita i cori offensivi contro gli altri e incita gli atleti e la squadra che ti appassionano comportandoti con correttezza.

Rispetta l’arbitro e gli ufficiali di gara, il cui compito è centrale per godere di un bello spettacolo sportivo. Rispettali anche quando commettono errori. È il solo modo per vivere lo sport come una festa condivisa con tutti.

Il prezzo della violenza

Le regole del tifo corretto sono semplici. I casi di violenza sono puniti severamente dalla legge, con aggravanti per i reati commessi durante gli scontri negli stadi.

In Italia è presente il Daspo, ovvero il Divieto di accedere alle manifestazioni sportive. Le persone contro cui è imposto questo divieto non possono accedere a luoghi e strutture in cui si svolgono determinate manifestazioni sportive. È applicato nei casi in cui il tifoso si macchia di particolari reati e comunque ha assunto comportamenti violenti.

Per approfondire leggi la sezione DASPO dell’Osservatorio dello sport del Ministero dell’Interno.

Nei casi di scontri all’interno di stadi e palestre, le società sportive che partecipano all’evento (e soprattutto quella che organizza) rischiano multe e penalizzazioni. Inoltre è possibile che le partite successive delle società coinvolte siano chiuse al pubblico. In questo caso la violenza genera danni economici alla tua squadra e a tutti i tifosi, che non potranno seguire le gare successive.

Come agire in caso di scontri

Se sei un tifoso e segui spesso dal vivo la tua squadra potresti trovarti coinvolto in scontri. In questi casi è importante riuscire ad allontanarsi dalla zona degli scontri e raggiungere l’uscita di sicurezza più vicina. Cerca di non farti prendere dal panico e, se puoi, rivolgiti allo steward o all’agente più vicino a te per chiedergli dove rifugiarti.

Non correre, perché sedili e oggetti abbandonati potrebbero farti cadere, ma mantieni comunque un passo veloce, facendo attenzione a non travolgere altri tifosi.

Rispetta il lavoro dei soccorsi e delle forze dell’ordine. Se stanno intervenendo, non intralciare la loro attività e, se necessario, rimani in attesa di indicazioni su come procedere, se la situazione richiede la tua collaborazione.

Info da ricordare

  • Per motivi di sicurezza, nello stadio o nei palazzetti dello sport non si possono portare alcuni oggetti che potrebbero diventare pericolosi ed essere usati in azioni violente, come:
    • Ombrelli
    • Oggetti contundenti (sbarre, aste, ecc.)
    • Oggetti taglienti (forbici, coltelli, ecc.)
    • Bottiglie e lattine
    • Accendini
    • Petardi e altri oggetti esplosivi
    • Striscioni con scritte offensive
  • Allo stadio evita le zone vicine alle aree destinate ai tifosi della squadra avversaria e le zone che ospitano i tifosi più violenti
  • Se vedi uno striscione con scritte offensive segnalalo ai responsabili del campo (gli steward)
  • Nelle partite di calcio in trasferta, per accedere alla zona riservata agli ospiti, è necessario possedere la tessera del tifoso della tua società (visita il sito internet della tua squadra per scoprire come ottenerla)
  • Non farti trascinare dalla folla, rispetta gli avversari ed evita sempre la violenza
  • Accettare la sconfitta, anche se è duro, è un aspetto fondamentale dell’etica dello sport.

Cosa dicono le leggi?

è la norma che introduce l’obbligo di steward (preparati attraverso appositi corsi di formazione) e tornelli negli stadi di calcio con grande capienza. Indica le pene per i tifosi violenti e le regole che i gestori delle strutture sportive devono rispettare per garantire la sicurezza sportiva.

è la legge che indica le pene amministrative per i tifosi violenti e per la violazione dei divieti di accesso alle aree riservate agli atleti e ai gestori della struttura.

Dove trovo info sul web?

è il sito del Ministero dell’Interno dedicato alla gestione degli eventi sportivi. Il sito contiene approfondimenti sul Daspo e informazioni per i tifosi. Una pagina del sito è dedicata agli spot contro la violenza negli stadi registrati per la campagna di sensibilizzazione intitolata Stop alla violenza.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • Il tifo dovrebbe essere un momento di condivisione e festa, rovinarlo con atti di violenza finisce con il danneggiare te e gli altri tifosi
  • Gli atti di violenza negli stadi e nei palazzetti dello sport durante le manifestazioni sportive sono puniti pesantemente dalla legge, inoltre possono portare a un allontanamento temporaneo o a vita, da tutti gli eventi sportivi
  • Il tifo corretto è positivo, serve a incitare la tua squadra, non a insultare gli avversari o i loro tifosi.
Ultima modifica: 03/11/2017

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Scheda presente in

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Evento
Sport, Vita sociale
Moncalieri - Dopo il successo delle passate edizioni sono nuovamente aperte le iscrizioni a “Tutta mia la città”,
Evento
Sport
Stresa - Sabato 15 giugno torna a Stresa la quarta edizione della Swimrun Race 2019
Evento
Sport
Bagnella - Domenica 16 giugno presso il Campo sportivo di Bagnella, ABLO - Associazione Banda
Evento
Sport
Omegna - Parte la stagione più colorata di sempre con #coloriamolepiazze a Omegna.
Sport
Omegna - Dal 25 maggio al 9 giugno l'Associazione Tennis Omegna organizza un Torneo