Viaggi responsabili e sostenibili

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Sai cos’è il turismo sostenibile? Vuoi indicazioni su come viaggiare rispettando la popolazione e l’ambiente locali? In questa scheda troverai informazioni sui viaggi responsabili e sostenibili: scoprirai quali soluzioni scegliere, perché sono importanti e a chi rivolgerti per prenotare un viaggio organizzato.

Ragazzi che camminano

Parliamo di...

Viaggi responsabili e sostenibili

Per turismo responsabile e sostenibile s’intende un approccio al turismo centrato su scelte attuate nel rispetto delle popolazioni, delle culture e degli ambienti visitati. È un’espressione utilizzata soprattutto quando ci si riferisce ai Paesi del sud del mondo e a quelli in via di sviluppo (soprattutto Africa, Asia e America Latina). Questo tipo di turismo è attento a:

  • Proteggere le risorse ambientali
  • Garantire un flusso turistico sostenibile, cioè adeguato alla disponibilità delle risorse locali
  • Rispettare la popolazione locale e rendersi disponibili a forme di interazione nel corso del viaggio (attraverso la scelta di alloggiare in famiglia, partecipare a incontri e attività culturali)
  • Distribuire i guadagni del turismo in modo equo
  • Integrare il turismo all’interno di altre attività economiche praticate dalle popolazioni locali
  • Favorire la collaborazione e il dialogo tra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori.

Per approfondire l’argomento, leggi le carte etiche sul sito dell’AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile) che illustrano le caratteristiche di un viaggio responsabile.

In base al tipo di attenzione principale, abbiamo due diverse denominazioni: l’equoturismo (o turismo responsabile) promuove vacanze orientate, in particolare, al rispetto delle culture locali, mentre l’ecoturismo (turismo ecologico) riserva un’attenzione speciale all’ambiente. Non si tratta, comunque, di una distinzione rigida.

Equoturismo

L’equoturismo promuove viaggi organizzati con il coinvolgimento delle comunità locali (enti pubblici, imprese di settore, associazioni, singoli cittadini). Lo scopo è arrivare a soluzioni che rispettino il diritto degli abitanti, di scegliere come promuovere il turismo sul proprio territorio, e quello dei viaggiatori, di visitarlo e conoscerlo.  

In questi casi, circa la metà del costo del viaggio è destinato a coprire i costi presenti direttamente nel Paese interessato, generando così una reale forma di guadagno per le imprese sul territorio. Questo è possibile sulla base di precise scelte organizzative di chi organizza questi viaggi propone:

  • Di dormire in piccole strutture familiari (invece delle grandi strutture ricettive come i villaggi turistici e gli alberghi di catene internazionali)
  • Di utilizzare, ove possibile, i mezzi di trasporto locale per gli spostamenti
  • Di preferire la cucina locale a quella internazionale.

Queste scelte permettono al viaggiatore di immergersi maggiormente nella realtà sociale e culturale del Paese visitato e aumentare le possibilità di incontro e scambio con gli abitanti del luogo.

Di solito, prima della partenza, gli operatori turistici organizzano incontri tra i viaggiatori e gli accompagnatori per informarli sulle caratteristiche della destinazione e coinvolgerli attivamente nella preparazione del viaggio.

Ecoturismo

L’ecoturismo è una forma di viaggio responsabile nelle aree naturali, rispettando l'ambiente e sostenendo il benessere delle popolazioni locali. L’ecoturismo si caratterizza perché presta attenzione a:

  • Una corretta valorizzazione del patrimonio naturale del Paese
  • La protezione delle specie in via di estinzione
  • La limitazione degli sprechi e degli impatti negativi causati dall’inquinamento
  • La salvaguardia dell’ambiente e delle aree naturali.

Si distingue dal turismo naturalistico ed escursionistico classico (attento all’osservazione e allo studio della natura), per la maggiore attenzione sulla consapevolezza che l’impatto turistico genera sulle risorse naturali.

Si inserisce in questo ambito anche il pesca turismo, un’attività turistico-ricreativa che si svolge a bordo delle imbarcazioni che praticano la pesca artigianale. Si pone l’obiettivo di diffondere conoscenze e saperi legati ai mestieri e alle tradizioni marinare. È un’attività svolta dai pescatori che, dopo aver ottenuto una specifica autorizzazione, possono ospitare a bordo dei pescherecci un certo numero di persone diverse dall’equipaggio. In questo senso rappresenta un’opportunità di integrazione del loro reddito.

Perché sono importanti

I viaggi responsabili e sostenibili sono importanti sia per i viaggiatori sia per le popolazioni locali.

  • I visitatori vivono la realtà sociale e culturale locale senza mediazioni: ne deriva un’esperienza di viaggio più intensa, sempre diversa e non omologata, basata sull’incontro e di scambio con gli abitanti del luogo
  • Le comunità locali sono coinvolte attivamente nel turismo che si sviluppa nel luogo in cui vivono. I guadagni generati ricadono sull’economia locale. Questo aspetto favorisce l’occupazione,  l’aumento della consapevolezza delle ricchezze del proprio territorio e della necessità di tutelarlo. Si favorisce quindi uno sviluppo sostenibile.

Quest’idea di turismo, basato sul concetto della responsabilità e sostenibilità, affronta pesanti conseguenze del turismo tradizionale:

  • Di tipo ambientale. Gli impianti turistici hanno un impatto dannoso sull’ambiente e sull’ecosistema: gli scarichi delle strutture ricettive provocano inquinamento, la flora tipica si indebolisce, la quantità di acqua potabile per le popolazioni locali diminuisce
  • Di tipo socio-culturale. Il costo della vita aumenta e, di conseguenza, gli abitanti del luogo diventano più poveri. L’industria del turismo crea posti di lavoro poco sicuri, perché la domanda turistica non è stabile: è molto rischioso vincolare l’economia di un Paese alla sola industria del turismo. Inoltre, con l’attività dei grandi tour operator solo pochissimi guadagni derivanti dalle attività turistiche ritornano alle comunità locali.

Chi può partecipare

I viaggi responsabili e sostenibili sono adatti a tutti. Sui siti dedicati al turismo responsabile (li trovi in Dove trovo info sul web?) puoi trovare pacchetti turistici pensati per diversi tipi di visitatori (minorenni, adulti, famiglie, scolaresche), di destinazioni e durata del viaggio (puoi scegliere anche mini-vacanze, lunghe un weekend).

Dove trovo info sul web?

è un network europeo per la condivisione delle conoscenze sull’ecoturismo, è un progetto cofinanziato dalla Commissione Europea. L’obiettivo di Ecolnet è creare un network per mettere in contatto i diversi attori del settore dell’ecoturismo,sviluppare strumenti di valutazione e prodotti di apprendimento innovativi al fine di  condividere informazioni all’interno della rete e favorire la certificazione di qualità attraverso lo European Ecotourism Labelling Standard (EETLS).

è il sito dell’International Tourism Collective, un’organizzazione no profit che promuove in tutto il mondo i principi fondamentali dell’ecoturismo. Il sito è in lingua inglese.  All'interno della sezione Resources trovi un elenco di Eco-destinations suddivise per continente: scegliendone una ti verranno mostrate le destinazioni e i tour operator a cui rivolgerti per organizzare il tuo viaggio.

è il sito dell’associazione che in Italia promuove la cultura e la pratica di turismo responsabile. È il riferimento nazionale per gli organizzatori e gli operatori del settore. All'interno del sito trovi l’elenco dei soci che aderiscono all’AITR: si tratta di organizzazioni non governative (ONG) che si occupano di progetti di turismo nell’ambito della cooperazione allo sviluppo, piccoli tour operator con programmazioni ispirate ai principi di turismo responsabile, organizzazioni nazionali, piccole associazioni e case editrici impegnate in ambito culturale, sociale e ricreativo. Alla voce Viaggi del menù principale, trovi le proposte attivate dai soci.

è il portale internet del nodo italiano di OneWorld, rete internazionale che  fornisce informazioni sui temi della pace, dello sviluppo sostenibile, dei diritti umani e dell’ambiente. Cliccando dall’homepage sulla voce ‘Guide’, sotto la sezione ‘Sviluppo’ trovi la pagina Turismo responsabile.

è un motore di ricerca che mette a disposizione un elenco di alberghi, tour operator e altre imprese del turismo che operano in America Latina e nei Caraibi verificati dalla Rainforest Alliance e certificati da programmi riconosciuti dal Sustainable Tourism Council (Global GSTC). L'obiettivo del sito è aiutare nella scelta i viaggiatori e tour operator interessati a conoscere nuove destinazioni perseguendo i principi del turismo sostenibile e responsabile.

è un portale internazionale per lo scambio di ospitalità tra ciclisti viaggiatori. Il portale è in lingua inglese.

è un’associazione comunitaria, senza scopo di lucro, laica e indipendente di Torino, impegnata nella lotta contro la povertà e per i diritti umani. Come organizzazione non governativa realizza progetti di cooperazione internazionale, con l’obiettivo di favorire l’autosviluppo delle comunità locali. È riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri Italiano e dall’Unione Europea. Alla voce del menù principale Cosa facciamo? trovi i luoghi e gli ambiti di azione dell’associazione, tra cui anche il Turismo responsabile.

è una cooperativa di Torino che organizza viaggi di turismo responsabile, promuove e sensibilizza questo approccio al turismo sul territorio, occupandosi di educazione allo sviluppo, organizzazione eventi, progetti nel sud del mondo.  Alla voce del menù principale 'Dove' trovi le proposte di vacanze responsabili.

è il portale dell’associazione Ecoturismo Italia, che promuove l’ecoturismo in Italia e all’estero.

è un portale, realizzato dal WWF, che raccoglie una serie di proposte per una vacanza  all'insegna della natura. Puoi scegliere il pacchetto più vicino ai tuoi interessi ed esigenze, cercando le proposte di vacanze responsabili in base al destinatario (adulti, famiglie, bambini di diverse fasce di età, scuole), le attività da svolgere, la durata e il luogo della vacanza.

è una sezione dell'agenzia di viaggi Holiday Extra dove trovi informazioni sull'ecoturismo, una raccolta di idee per viaggiare in modo sostenibile, infografiche e una check-list scaricabile utile per organizzare la tua vacanza sostenibile

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • Per turismo responsabile e sostenibile s’intende l’insieme delle attività turistiche attuate nel pieno rispetto delle popolazioni, delle culture e dell’ambiente dei Paesi del Terzo Mondo o in via di sviluppo
  • Il turismo responsabile ha dei vantaggi sia per i visitatori, che si immergono completamente nella realtà sociale e culturale del Paese visitato, sia per le popolazioni e l’ambiente locali, visto che favorisce uno sviluppo sostenibile
  • I viaggi responsabili e sostenibili sono adatti a tutti. Sui siti dedicati al turismo responsabile, trovi pacchetti turistici pensati a seconda del tipo di visitatori (minorenni, adulti, famiglie, scolaresche), della destinazione e della durata del viaggio (puoi scegliere anche mini-vacanze lunghe un weekend).
Ultima modifica: 15/11/2017

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Download

Guida di Federconsumatori, Adiconsum e Movimento consumatori che informa sui diritti dei turisti e dei viaggiatori. A cosa fare attenzione e come agire per ottenere risarcimenti in caso di problemi durante le vacanze.

Data di inserimento: 13/06/2016

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Evento
Cultura e creatività, Viaggi e mobilità, Vita sociale
- Nell'estate 2018 si svolgerà la prima edizione di “
Evento
Ambiente e innovazione, Cultura e creatività, Viaggi e mobilità, Vita sociale
Ormea - Il CAI di Ceva, in occasione della "Festa della Montagna" organizza un'escursione al Rifugio
Evento
Cultura e creatività, Viaggi e mobilità, Vita sociale
Ormea, Nucetto - Per il suo 40° anniversario il Museo Ferroviario Piemontese aderisce alla "Giornata delle Ferrovie delle Mera
Evento
Cultura e creatività, Viaggi e mobilità, Vita sociale
Mombasiglio - Domenica 17 giugno la Pro Loco di Mombasiglio organizza il VII Motoraduno Mombasiglio: iscrizioni al
Viaggi
Viaggi e mobilità
- Dalle ore 12.00 del 12 giugno fino alle ore 12.00 del 26 giugno è possibile iscrive