Vivere con gli animali

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Conosci i diritti degli animali? Sai come adottarne uno e come prendertene cura? In questa scheda parliamo di com’è possibile adottare, o acquistare, un animale domestico. Troverai informazioni su chi lo può curare quando sta male e come agire quando incontri un animale selvatico in difficoltà.

Ragazzo con cane

Parliamo di...

Vivere con gli animali

Vivere con gli animali significa tenere conto delle cure, delle attenzioni e degli spazi necessari, nonché adeguati, per garantire una sana convivenza tra animali e persone.

Gli animali devono essere rispettati e protetti: la legge punisce la violenza e i maltrattamenti nei loro confronti. Gli animali domestici meritano infatti, come nostri compagni di tutti i giorni, una cura e un’attenzione continua.

Nella difesa dei diritti degli animali, bisogna fare particolare attenzione agli animali selvatici (la cosiddetta fauna selvatica) che devono essere protetti dai cacciatori e dai pericoli del contatto eccessivo con l’uomo (che può portare soprattutto a uccisioni e addomesticamenti). Va poi preservato l’habitat naturale in cui gli animali vivono.

Non bisogna dimenticare gli animali da allevamento (ad esempio mucche, galline, ma anche api, pesci, etc.): il loro benessere deve essere garantito durante tutto il periodo della vita e, per gli animali da macellazione, le sofferenze devono essere limitate.

Prima di prendere un animale

Vivere con un animale è un impegno: ha bisogno di attenzioni quotidiane. Un animale domestico non deve essere considerato al pari di un gioco, la decisione di prenderne uno con sé richiede un’attenta riflessione. Ecco alcune domande che ti suggeriamo di porti di fronte alla scelta di adottare un animale:

  • Lo desidero veramente?
  • Quanto tempo posso dedicargli ogni giorno?
  • Ho figli? Di quale età? Ci sono le condizioni perché possano convivere serenamente con l’animale?
  • Ho un giardino? Ho uno spazio in cui può giocare libero?
  • Questo spazio è recintato?
  • Sono pronto a dedicarmi a lui per i prossimi 15 anni o più?

Dopo aver risposto a queste domande, saprai se sei pronto ad adottare, o acquistare, un animale domestico. Ci sono quattro possibili modi per farlo:

  • Puoi adottare un animale randagio da un rifugio (ad esempio, da un canile o un gattile) senza alcun costo
  • Acquistarlo da un negozio di animali
  • Acquistarlo da un allevamento
  • Acquistarlo da un privato.

Adottare un animale domestico

Con l’adozione di un animale domestico aiuti un animale abbandonato in attesa di un padrone. Adottando eviti il costo dell’acquisto, di sostenere le spese per il tatuaggio/chip (utilizzati per identificare ogni animale domestico) e per le vaccinazioni obbligatorie.

Puoi trovare animali adottabili visitando canili e gattili: queste strutture curano e ospitano animali randagi, non solo cani e gatti.

Trovi un elenco dei canili piemontesi sul sito dell’Anagrafe Canina Regionale, che propone due liste con canili pubblici (divisi tra “di prima accoglienza” e “rifugio”) e altri canili. Nella pagina Ricerca cani adottabili ci sono le foto e le descrizione dei cani che puoi adottare, puoi effettuare una ricerca in base a provincia, canile, sesso, età, taglia e razza.

Sul web trovi molti siti, simili a quello indicato, che aiutano a trovare animali da adottare: molto spesso nascono da associazioni per la difesa degli animali o da singoli canili che cercano una nuova casa a cani, gatti, etc. Ricordati, in questi casi, di verificare che la struttura a cui ti stai rivolgendo sia riconosciuta: puoi farlo controllando se è presente nell’elenco dei canili piemontesi del sito della Regione Piemonte. Le strutture non riconosciute potrebbero:

  • Non garantire i dovuti livelli di igiene (con rischio di trovare animali malati) o di benessere agli animali ospitati (malnutrizione, gabbie troppo piccole, etc.)
  • Avere animali senza tatuaggio/chip e i documenti d’identità previsti dalla legge
  • Avere animali introdotti illegalmente in Italia (provenienti da allevamenti non a norma e sottoposti a uno svezzamento precoce, a lunghi viaggi senza norme di sicurezza).

Una volta trovata la struttura dove effettuare l’adozione ti verranno fatte alcune domande, potrebbero chiederti:

  • La tua esperienza con altri animali
  • Il tipo di animale che desideri (taglia, comportamento, etc.)
  • Com’è casa tua e quali saranno gli spazi che occuperà l’animale
  • Se in casa ci sono altri animali domestici o bambini piccoli.

Secondo queste domande ti saranno mostrati alcuni animali adatti alla tua situazione (che ad esempio possono vivere confortevolmente in casa o che hanno bisogno di muoversi in ampi spazi). In alcuni casi potrebbero proporti un periodo di prova per conoscere l’animale (al canile o portandolo a fare una passeggiata) trascorso il quale potrai portarlo a casa tua e, dopo aver firmato le dovute documentazioni, adottarlo.

Queste procedure servono a verificare che tu sia pronto a ospitare e prenderti cura dell’animale, e a permettere all’animale di conoscerti e di conoscere la tua casa.

Acquistare un animale domestico

Se desideri un animale domestico puoi anche rivolgerti a un negozio specializzato, un allevamento o a privati per acquistarne uno.

Normalmente puoi acquistare solo cuccioli che, quindi, devono essere educati e hanno bisogno di maggiori cure e attenzioni (valuta, quindi, se sei in grado di farlo).

Se vuoi comprare un animale domestico è importante fare attenzione ad alcuni aspetti:

  • Serietà del venditore/allevatore. Chi vende un animale dovrebbe farti domande per capire se sei in grado di prendertene cura dell’animale (sul tipo di abitazione, sulla tua esperienza) e darti informazioni approfondite su come crescerlo e accudirlo
  • Età dell’animale. È bene prendere con sé un animale solo dopo lo svezzamento (il periodo dopo il quale può mangiare cibi solidi e non solo latte), quindi non prima di un mese, anche se è consigliabile aspettare fino al superamento dei due mesi
  • Stato di salute. Deve essere vaccinato e ‘sverminato’ (curato per rimuovere eventuali parassiti), perché non rischi di ammalarsi, e adeguatamente nutrito
  • Stato emotivo. Verifica che il cucciolo non mostri segni di violenze e si dimostri giocoso e vivace
  • Presenza di regolare documentazione d’identità e del microchip, così da essere certi che non sia un animale vittima del commercio illegale.

Ricordati che gli animali di razza possono costare molto e a volte sono più difficili da accudire: potrebbero essere meno adatti se non hai un’adeguata esperienza.

Chiedi di vedere i genitori dell’animale, per essere sicuro che il cucciolo non sia vittima del commercio illegale.

Curare un animale

Nella vita del tuo animale domestico potresti doverti rivolgere a un medico veterinario. È importante, infatti, esattamente come per la tua salute, non improvvisare cure che potrebbero peggiorare un’eventuale malattia del tuo animale.

Per trovare un veterinario nella tua zona affidati alla pagina Veterinario nella Regione Piemonte del sito di informazioni sugli animali Cani.com, oppure fai una ricerca sui motori di ricerca con le parole (“ambulatorio veterinario” o “clinica veterinaria” e il nome del comune dove vivi).

I veterinari di solito visitano in apposite cliniche o ambulatori, ma se l’animale non può essere spostato puoi richiedere una visita a domicilio (la trasferta potrebbe comportare costi aggiuntivi rispetto alla normale tariffa).

Gli animali selvatici

Gli animali selvatici sono tutelati da leggi molto restrittive, in particolare è importante ricordarsi che:

  • È vietato catturare e addestrare animali selvatici
  • È vietato portare via uova o cuccioli
  • Se incontri un animale selvatico ferito o in difficoltà e di piccole dimensioni, che puoi cioè spostare facilmente come uccelli, pipistrelli, porcospini, puoi soccorrerlo e portarlo presso strutture abilitate pubbliche o private, i CRAS (Centri di Recupero per Animali Selvatici)  
  • Nel caso, invece, di un recupero più difficile contatta il CRAS più vicino a te o la Polizia Municipale, che provvederanno al suo soccorso
  • Possono essere cacciate solo un numero limitato di specie animali in aree circoscritte. Per cacciare è necessaria una licenza che viene data dopo il superamento di un esame (per informazioni visita la pagina dedicata alla licenza di caccia di Federcaccia).

I CRAS (Centri di Recupero per Animali Selvatici) sono centri specializzati presenti su tutto il territorio nazionale, si occupano di recuperare e soccorrere gli animali selvatici feriti o in difficoltà. Sono strutture attrezzate per fornire cure veterinarie, per la custodia e la re-immissione in natura degli animali recuperati. Trovi un elenco delle strutture presenti in Italia, suddivise per regione, sul sito Recupero Selvatici.

Ricorda che gli animali selvatici non sono e non devono essere trattati come quelli domestici: devono essere mantenuti indipendenti dall’attività dell’uomo, per conservare la loro capacità di sopravvivere negli ambienti naturali.

Info da ricordare

  • Ricordati che un animale domestico non è un gioco: è un impegno che ti accompagnerà per molti anni. Non regalare e non prendere con te un animale se non sei sicuro di poterlo accudire con la dovuta attenzione. I cani e gatti che porti a casa si affezioneranno a te e soffriranno se dovessi allontanarti da loro
  • Abbandonare un animale domestico è un reato grave, punito con l’arresto fino a un anno e una multa fino a 10000 euro
  • I regolamenti di condominio non possono vietare il possesso di animali domestici. Devi però fare attenzione che il tuo animale non dia fastidio agli altri abitanti: segnalazioni di danni e disturbo potrebbero portare alla richiesta di allontanamento dell’animale
  • Se acquisti o adotti un animale fai attenzione che abbia il tatuaggio/chip, così come i documenti previsti dalla legge
  • Ricorda che solo i maggiorenni possono adottare/acquistare un animale domestico
  • Evita di acquistare animali durante eventi itineranti, se non ti danno la possibilità di verificarne la provenienza
  • Se assisti a maltrattamenti o violenze nei confronti di animali segnala la situazione ai Carabinieri o alla Polizia
  • Se incontri un animale domestico senza padrone segnalalo alla Polizia Municipale del tuo Comune. Se sei in strada/autostrada la segnalazione deve essere fatta alla Polizia Stradale chiamando il 113
  • Se la protezione dell’ambiente e degli animali è importante per te, puoi partecipare alle attività e supportare un’associazione. Trovi un elenco su sito del Ministero dell’Ambiente.

Cosa dicono le leggi?

è la legge che identifica i reati contro gli animali e le pene per chi li commette, a partire dall’uccisione e il maltrattamento, gli scontri tra animali e gli spettacoli illegali.

è l’ordinanza che obbliga i padroni di cani alla registrazione all’anagrafe canina, attraverso l’inserimento di un chip identificativo sotto la pelle.

è la legge che identifica le specie protette di animali selvatici e quelle che possono essere cacciate. Nella legge sono indicati anche gli interventi di protezione degli animali selvatici e degli ambienti che li ospitano.

Dove trovo info sul web?

è la sezione del sito della Sanità della Regione Piemonte dedicata alla cura degli animali domestici. Sono presenti informazioni sull’iscrizione all’anagrafe, sulle segnalazioni di animali randagi e sulle vaccinazioni da fare all’animale quando si viaggia con loro.

è il sito dell’ente della Regione Piemonte che si occupa di registrare i cani domestici. Sul sito trovi un elenco dei canili pubblici e privati, le schede di cani adottabili e smarriti.

è il sito della Lega italiana protezione uccelli. Sul sito sono indicati gli eventi organizzati dalla lega, le attività che svolge e informazioni sul mondo degli uccelli e sulle oasi protette, dove fare birdwatching (osservazione degli uccelli). Se desideri iscriverti alla Lipu per sostenerla e partecipare alle sue attività, visita la sezione Come puoi aiutarci nella quale ci sono i moduli di iscrizione e le possibili modalità di partecipazione.

è il sito della Confederazione sindacale degli allevatori, commercianti e detentori di animali, che si occupa di difendere e sostenere chi lavora con gli animali e chi li possiede. Sul sito ci sono notizie sull’attività di FederFauna, ma anche riguardanti la difesa degli animali. Tra le sezioni trovi anche le informazioni sulle coperture assicurative, finanziarie e le azioni sindacali della confederazione.

è il sito della principale organizzazione internazionale non governativa per la protezione degli animali. Sul sito trovi le informazioni sulle iniziative di WWF nel mondo e in Italia. Nella sezione Tu puoi ci sono informazioni su come iscriverti all’organizzazione e su come aiutarla. Nella sezione Pianeta trovi materiali divulgativi sui temi ambientali, sulle specie in via d’estinzione e sulla sostenibilità.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • Vivere con un animale domestico è un grande impegno che ti accompagnerà per molti anni: rifletti con attenzione prima di prenderne uno con te
  • Puoi adottare un animale domestico in un canile o gattile, in questo caso troverai principalmente animali abbandonati o i loro cuccioli. In alternativa puoi acquistarne uno in un allevamento, in un negozio o da un privato
  • Difendere gli animali selvatici è importante. Se avvisti un animale selvatico in difficoltà contatta il Corpo Forestale dello Stato (al numero di emergenza 1515) o il CRAS (Centri di Recupero per Animali Selvatici) più vicino a te.
Ultima modifica: 27/07/2017

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Evento
Viaggi e mobilità, Vita sociale
Strasburgo - L'Unione Europea organizzerà l'1 e 2 giugno 2018 a Strasburgo un evento per i giovani presso la sede del Parlamento e
Evento
Cultura e creatività, Vita sociale
Cuneo - L'Associazione Culturale ALL 4U organizza sabato 16 settembre e domenica 17 settembre una due giorni dedicata al mond
Evento
Cultura e creatività, Vita sociale
Cuneo - Dal 14 al 23 luglio a Cuneo ci saranno spettacoli di luci a ritmo di musica alle 22 e alle 23.
Corso
Studio e formazione, Vita sociale
Alessandria - Aperte le iscrizioni per il corso di formazione per operatrice dei servizi antiviolenza, gestito e organizzato dall’A
Evento
Ambiente e innovazione, Cultura e creatività, Lavoro, Sport, Studio e formazione, Viaggi e mobilità, Vita sociale
- Il portale Piemontegiovani è on line.