Vivo in modo responsabile e sostenibile

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Sai cosa sono i gruppi di acquisto solidale (GAS) e quali vantaggi offrono? Vuoi mangiare prodotti che arrivano direttamente dal contadino? In questa scheda troverai informazioni su alcune pratiche di consumo responsabile e sostenibile che ti permettono di rispettare l’ambiente, fare scelte etiche e, allo stesso tempo, mangiare bene e risparmiare.

Bibiclette del servizio di bikesharing Tobike di Torino

Parliamo di...

Vivo in modo responsabile e sostenibile

Vivere in modo responsabile e sostenibile vuol dire fare i propri acquisti e le proprie scelte di consumo e investimento in modo critico e consapevole, rispettando l’ambiente e promuovendo, allo stesso tempo, comportamenti sobri, solidali, etici e attenti alla valorizzazione delle produzioni locali e biologiche.

Questi comportamenti possono portare vantaggi anche nella tua vita di tutti i giorni: presti più attenzione a come mangi, ai tuoi consumi, a come risparmiare sul costo dei prodotti alimentari e sulle bollette di luce e gas.

Per avere un’idea di quanto i tuoi consumi pesano sull'ambiente, prova a calcolare la tua Impronta Ecologica, un indicatore che valuta il consumo di risorse naturali rispetto alla capacità della Terra di rigenerarle. Il risultato dell'Impronta Ecologica misura l'area biologicamente produttiva (di mare e di terra) necessaria a rigenerare le risorse consumate e ad assorbire i rifiuti. In questo modo puoi sapere quanti “pianeta Terra” servirebbero per sostenere i tuoi consumi e il tuo stile di vita.

Puoi calcolare la tua Impronta Ecologica sui siti:

  • Global Footprint Network è un network creato nel 2003 con l’obiettivo di realizzare un futuro sostenibile. Promuove l’uso dell’Impronta Ecologica per consentire a cittadini e amministrazioni di prendere decisioni considerando il loro reale impatto sulle risorse rinnovabili della Terra
  • WWF Svizzera è il sito in lingua italiana del World Wildlife Fund svizzero.  Alla pagina Calcolatore dell’impronta ecologica puoi calcolare la tua impronta ecologica con un quiz e avere consigli pratici per vivere in modo più consapevole e sostenibile.

Agricoltura biologica

L’agricoltura e l’allevamento biologici si caratterizzano per il ridotto utilizzo di prodotti di sintesi nel concimare e combattere i parassiti, per il rispetto della naturale fertilità del suolo, la tutela del benessere degli animali. Aspetti che li differenziano dai metodi convenzionali.

Per saperne di più sul tema consulta:

 

Consumo a km 0 o filiera corta

La filiera corta è un principio di produzione con il quale si cerca di ridurre i passaggi tra chi produce e chi consuma, cercando di avvicinarli anche in modo diretto.

I Farmers' Market (o Mercati del Contadino) sono i mercati in cui gli agricoltori vendono i loro prodotti direttamente al consumatore. Non ci sono intermediari. Ci possono essere risparmi sui costi di trasporto, sul prezzo di vendita e si possono acquistare prodotti freschissimi.

Per saperne di più sull’argomento consulta:

  • Il sito Prodotti a Km 0, un portale che informa i consumatori sui produttori biologici più vicini, promuovendo l’agricoltura biologica e il consumo a km 0. Mette a disposizione un motore di ricerca dei prodotti, per trovare la lista di tutti i produttori che vendono un determinato prodotto, e il motore di ricerca avanzata, per trovare la lista di tutti i mercati a filiera corta, ristoranti e fattorie didattiche che partecipano al progetto
  • Alcuni blog di appassionati, tra cui Comefareorto.com  e  Coltivareorto.it, utili se vuoi metterti alla prova nella coltivazione biologica ‘fatta in casa’, creare un orto in giardino o coltivare ortaggi sul balcone.

Risparmio energetico

Il risparmio energetico è l’insieme di scelte, comportamenti e programmazioni che hanno l’obiettivo di ridurre il consumo di energia, per esempio, per ridurre bollette di luce e gas e facendo scelte di mobilità più sostenibili.

Seguendo alcune regole sulla gestione della luce elettrica e degli elettrodomestici, sulla scelta del tipo di riscaldamento e del tipo di infissi per porte e finestre, puoi risparmiare sulle bollette e, allo stesso tempo, agire in mondo responsabile nella difesa dell’ambiente.

Sul web trovi molti articoli che danno indicazioni sulle buone pratiche da seguire, per esempio:

Trovi altri consigli anche sulle schede Inquinamento 2.0 e Riduzione dei rifiuti e raccolta differenziata.

Ricordati, inoltre, che per risparmiare e proteggere l’ambiente puoi installare un impianto di produzione di energia ecosostenibile, per esempio collegato a pannelli solari o a impianti eolici. Alcune istallazioni danno diritto a una riduzione sulle tasse. Sul sito dell’Agenzia delle Entrate, trovi la pagina Informazioni generali - Riqualificazione energetica

Commercio equo e solidale

Il commercio equo e solidale promuove una forma di economia alternativa, fondata sulla solidarietà con i produttori di Paesi economicamente meno sviluppati. Le merci sono acquistate direttamente dai produttori locali, senza intermediazioni, garantendo loro un giusto guadagno.

Questo tipo di commercio favorisce lo sviluppo delle economie locali e delle comunità a loro legate, anche attraverso la creazione di reti di collaborazione tra singoli produttori: una parte dei guadagni è investita nell’impresa stessa, il rimanente è distribuito tra le famiglie, contribuendo a migliorare le loro condizioni di vita e, in generale, quelle della comunità.

Nelle botteghe equo e solidali, i luoghi in cui si vendono, si possono acquistare in particolare prodotti alimentari (caffè, tè, miele, cioccolato, zucchero, biscotti, cereali, conserve), artigianali (abbigliamento, giocattoli, ceramiche, arredamento) e per l’igiene personale e della casa. 

Il commercio equo e solidale richiede il rispetto di una serie di regole, tra le quali il divieto del lavoro minorile, l’impiego di materie prime rinnovabili, il rispetto per l’ambiente. Per saperne di più su questo aspetto:

Per acquistare prodotti equosolidali cerca le reti di commercio equo e solidale o i negozi presenti nella tua zona: fai una ricerca on line usando come parole chiave “botteghe equo e solidali” e il nome della tua città.

Gruppi di acquisto solidale (GAS)

I Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) sono gruppi di persone che “uniscono” le proprie “liste della spesa” e acquistano in un’unica soluzione i prodotti alimentari o di uso comune. Comprando grandi quantità di prodotti è possibile risparmiare sul prezzo finale di acquisto. La scelta dei fornitori è fatta in base a criteri etici, sociali e ambientali, per promuovere:

  • L'acquisto di prodotti locali, ridurre lo spreco energetico dovuto a filiere “lunghe” (più intermediari, più trasporti, più stoccaggi) e per favorire la conservazione e il recupero delle tradizioni locali, incentivando l’attività dei piccoli produttori
  • Il consumo di beni prodotti nei Paesi in via di sviluppo
  • Il consumo di prodotti biologici, ecologici ed ecocompatibili
  • La pratica del riciclo di imballaggi e confezioni per diminuire l’impatto ambientale.

Un gruppo d’acquisto prevede che i componenti decidano insieme i prodotti da comprare collettivamente. In base ai fornitori scelti, ciascuno fa il proprio ordine. Periodicamente una persona del gruppo si assume il compito di prendere le ordinazioni. Quando arriva la merce, i prodotti sono consegnati nei "punti di snodo", dove ogni partecipante può ritirare la sua spesa e pagarla.

Visita il sito Rete di Economia Solidale per informazioni  sulle modalità di funzionamento dei GAS, per capire come iscriverti, se può essere vantaggioso per te.

Finanza etica

La finanza etica investe in progetti e attività a scopo sociale, destinati a specifiche comunità. Eroga i propri servizi attraverso gli sportelli delle filiali e on line, ma rappresenta un modello alternativo alla finanza tradizionale, perché si caratterizza per:

  • La partecipazione diretta dei soci alla gestione e alla scelta dei finanziamenti da effettuare
  • La trasparenza su come è utilizzato il risparmio raccolto
  • Un sistema di garanzie di tipo personale, piuttosto che patrimoniale
  • Un’attenzione specifica per i progetti delle organizzazioni del terzo settore (volontariato).

Per maggiori informazioni sulla finanza etica e sulle aree di attività:

Nell’ambito della finanza etica operano società cooperative che si chiamano MAG (Mutue di Auto Gestione): il loro obiettivo principale è investire il denaro dei soci, raccolto sotto forma di capitale sociale, per finanziare cooperative, associazioni e società di mutuo soccorso che operano seguendo determinati principi etici. Una volta rientrati, i fondi sono riutilizzati per nuovi finanziamenti o progetti. Per saperne di più sulle MAG e su come parteciparvi, visita il sito MAG4 Piemonte, dedicato a quelle presenti sul territorio piemontese.  

Inoltre diverse banche offrono prodotti dedicati per il mondo no profit, come ad esempio Banca Prossima di Intesa San Paolo o Banca Etica.

Banca del tempo

Le banche del tempo sono associazioni i cui componenti si scambiano tempo e competenze: ognuno può offrire un servizio e riceverne un altro. Le attività sono valutate in ore: per esempio, si può scambiare un’ora di lavori domestici con un’ora di giardinaggio.

Quando ti iscrivi a una banca del tempo (alcune richiedono il pagamento di una quota associativa) segnali i servizi che sei disposto a offrire e quelli che vorresti ricevere. I servizi possono essere diversi: dalla cura della casa e dei bambini, alle piccole manutenzioni, a consulenze di varia natura.

Trovi un elenco delle Banche del tempo attive in Piemonte sul sito dell'Associazione Nazionale Banche del Tempo (le trovi nella colonna in basso a destra).

Per approfondire l’argomento:

Info da ricordare

  • Per avere uno stile di consumo responsabile e sostenibile anche in vacanza leggi la scheda Viaggi responsabili e sostenibili
  • Esistono soluzioni abitative che adottano uno stile di vita responsabile e il rispetto per l’ambiente, le trovi descritte nella scheda Casa: cohousing ed ecovillaggi
  • Puoi anche scegliere di aderire a una forma di sostegno a distanza, per permettere a chi vive in condizioni di povertà (solitamente nei Paesi in via di sviluppo), di ricevere cibo, assistenza sanitaria, istruzione, senza dover abbandonare il proprio luogo di origine. Per saperne di più leggi la scheda Sostegno a distanza
  • Se sei interessato a difendere l’ambiente e a incentivare stili di vita eco-sostenibili puoi partecipare alle attività di un’associazione ambientalista. Trovi l’elenco di quelle attive sul sito del Ministero dell’ambiente.

Cosa dicono le leggi?

è la norma europea che regola il mercato e la produzione dell’agricoltura biologica nell’Unione Europea.

è il regolamento europeo che stabilisce le regole con cui etichettare i prodotti biologici individuando un unico sistema per tutta l’Unione Europea.

è la norma che descrive tutti i passaggi per attivare una Società di Mutuo Soccorso, su cui si basano anche le MAG.

motiva e regola l’esistenza delle banche del tempo sul territorio italiano.

Dove trovo info sul web?

è un progetto promosso dalla Regione Piemonte, Regione Autonoma Valle d'Aosta e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Il progetto si impegna a fare attività di informazione e ricerca sugli sprechi alimentari (puoi fare un test di autovalutazione per conoscere il tuo livello di spreco) e di acqua

L’ARCI - Associazione Ricreativa Culturale Italiana riunisce associazioni e circoli che organizzano corsi e laboratori su diverse tematiche come ad esempio l'alimentazione naturale, l'ecologia e l'ambientalismo, il benessere e la salute. In particolari alcuni circoli ARCI sono Gruppi di acquisti solidali. Per partecipare alle attività realizzate dalle associazioni e i circoli ARCI è necessario tesserarsi a pagamento.

Se vuoi conoscere le associazioni e i circoli più vicini a te clicca sulla voce ‘Arci Piemonte’ e poi su Circoli e Associazioni. Potrai cercare un’associazione in base al luogo e all’attività che ti interessa.

è il portale della rete nazionale dei Gruppi di Acquisto Solidali, trovi informazioni utili sul funzionamento e le modalità per attivare i GAS.

è il sito del Sistema d’Informazione Nazionale sull’Agricoltura Biologica. Alla pagina Cos’è Bio trovi una spiegazione su cos’è l’agricoltura biologica. Sul sito ci sono informazioni sulla normativa, sulle politiche dedicate a questo tipo di agricoltura e notizie sulla ricerca accademica sul tema.

è il sito dell’Associazione Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale (AGICES) è una piattaforma che certifica che i negozi associati sono realmente equosolidali, secondo gli standard internazionali dettati dal WFTO. Alla pagina La filiera di garanzia trovi tutti gli obiettivi del progetto.

è il sito di un’organizzazione globale che attraverso il Marchio di Certificazione FAIRTRADE, si propone di garantire migliori condizioni di vita per i produttori dei Paesi in via di sviluppo. Alla pagina Il sistema Fairtrade trovi la spiegazione del mondo Fairtrade, alla pagina Gli standard Fairtrade  le regole per ottenere il marchio.

è un magazine on line dedicato alla vita green e alle tematiche ambientali. Trovi molti articoli che parlano di stile di vita sano, risparmio energetico, green economy.

è un sito realizzato da una redazione distribuita: persone di diverso genere appassionati delle tematiche ambientali, dal design all’agricoltura biologica.

è un magazine online dedicato alla tutela dell’ambiente, il risparmio energetico e la creazione di un’economia sostenibile.

Dove trovo info vicino a casa?

Caricamento dati...
 
Lista degli indirizzi

Riassunto

  • Vivere in modo responsabile e sostenibile vuol dire fare i propri acquisti e le proprie scelte di consumo e investimento in modo critico e consapevole, rispettando l’ambiente e promuovendo, allo stesso tempo, comportamenti sobri, solidali, etici e attenti alla valorizzazione delle produzioni locali e biologiche
  • Questi comportamenti possono portare vantaggi anche nella tua vita di tutti i giorni: presti più attenzione a come mangi, ai tuoi consumi, a come risparmiare sul costo dei prodotti alimentari e sulle bollette di luce e gas
  • Tra le pratiche che ti consentono di vivere in modo responsabile e sostenibile c’è l’agricoltura biologica, il consumo a km 0, il risparmio energetico, il commercio equo e solidale, i Gas, la finanza etica e le banche del tempo.
Ultima modifica: 04/07/2017

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Download

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Evento
Cultura e creatività, Vita sociale
Saluzzo - Dal 26 aprile al 26 maggio a Saluzzo si terrà la manifestazione “Start
Evento
Cultura e creatività, Vita sociale
Vinovo - Per la rassegna Cinema d’essai al lunedì, il Cinema Auditorium di Vinovo il 18 marzo
Evento
Vita sociale
Vinovo - Dal 16 marzo al 18 maggio ritorna l’esperienza CamminArzilli, un’opportunità per fa
Evento
Vita sociale
Candiolo - Mercoledì 13 marzo la Biblioteca comunale Enzo Biagi di Candiolo, in Vicolo Gioberti 6, ospita dalle
Evento
Vita sociale
Candiolo - Il Club Alpino Italiano (Cai) – sottosezione Candiolo -  durante il mese di marzo offre diverse attività ed escursion