Educazione e mediazione culturale dell'arte, al via il progetto "Verso"

C'è tempo fino al 6 maggio 2021 per iscriversi al WORKSHOP FORMATIVO "VERSO", rivolto a studenti e studentesse di Università e Accademie di Belle Arti della Regione Piemonte e promosso da Regione Piemonte - Assessorato alle Politiche Giovanili e Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, con il sostegno del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Il workshop si inserisce nel programma di VERSO che coinvolge istituzioni scolastiche e numerose realtà culturali, educative, accademiche e associazionistiche della Regione, facendo del confronto, dello scambio e della condivisione progettuale il proprio motore. Il progetto unisce la sfera curatoriale a quella educativa articolandosi in differenti formati – mostre, workshop, conferenze – sviluppati attorno a tre principali aree di indagine relative a questioni urgenti come il tema dell’autonomia e della realizzazione delle generazioni più giovani, della loro partecipazione alla vita sociale e politica, della prevenzione dalle “nuove dipendenze”, diretto effetto di specifiche dinamiche delle nostre società.

Le attività si sviluppano sia a scuola che in Fondazione: nello spazio attrezzato dell’aula didattica, e in mostra, a diretto contatto con le opere. La mediazione culturale dell’arte è la forma scelta dalla Fondazione per istituire in mostra, quotidianamente, una relazione attiva con i pubblici adulti. Giunta a quasi venti anni di applicazione è la modalità che realizza una delle missioni principali della Fondazione, quella di avvicinare il pubblico all’arte contemporanea, attraverso un approccio innovativo in linea con l’adozione di buone pratiche. Il ruolo del mediatore culturale è quello di instaurare e facilitare il contatto diretto tra il visitatore, l’opera, la mostra, fornendo indicazioni, sollecitando il dialogo e valorizzando le interpretazioni individuali. In un’ottica di superamento della visita guidata, questo strumento mira a trasformare lo spazio espositivo in un luogo dell’esperienza secondo un approccio di lifelong learning, ovvero di apprendimento continuo, lungo l’arco della vita. Il servizio è svolto da uno staff di mediatori e mediatrici provenienti da lauree in discipline artistiche e umanistiche, che partecipano a una formazione continua ideata e realizzata dalla Fondazione con lezioni e laboratori. 

Il workshop è gratuito e si svolgerà interamente on-line. È finalizzato all’acquisizione di conoscenze e competenze nell’ambito dell’educazione museale e della mediazione culturale dell’arte e si struttura a partire dall’incontro con le professionalità che operano all’interno della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, attraverso il passaggio di competenze dirette, la condivisione di strumenti di lavoro consolidati e la presentazione di casi studio e progetti. Al termine della formazione saranno raccolte le candidature per l’erogazione di 4 borse di studio, finalizzate all’inserimento lavorativo in qualità di educatori/educatrici e mediatori/ mediatrici culturali dell’arte nella sede della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a Guarene (CN), da giugno a settembre 2021, in occasione della mostra “Prima che il gallo canti”, a cura di Tom Eccles, Mark Rappolt e Liam Gillick.I destinatari sono studenti e studentesse provenienti dai seguenti percorsi di studio: Accademia di Belle Arti, Lettere, Beni Culturali, Storia dell’arte, Filosofia, Scienze della formazione, Architettura, Dams - Discipline delle arti, della musica, dello spettacolo, Comunicazione e Valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo, Didattica dell’arte, narrazione, comunicazione e design.

Il workshop formativo si svolgerà nei giorni 12, 13 e 14 maggio e avrà una durata totale di 18 ore.

Programma. Mercoledì 12 maggio: 10.00 – 10.50 Introduzione istituzionale, presentazione dei contenuti del programma e delle formatrici. 11.00 – 13.00 Giorgina Bertolino: teorie e pratiche della mediazione culturale dell’arte. 14.00 – 17.00 Eleonora Pietrosanto e Chiara Sabatucci: la mediazione culturale dell’arte e i laboratori per adulti. Inquadramento teorico, casi studio e esercitazioni pratiche.

Giovedì 13 maggio: 10.00 – 13.00 Elena Stradiotto: l’educazione all’arte contemporanea. Inquadramento teorico e esercitazioni pratiche. 14.00 – 15.30 Elisa Rugolo: progetti di e-learning. Il caso studio di Progetto Diderot, “I Speak Contemporary”. 15.30 – 17.00 Francesca Togni: musica e suono come strumenti di narrazione e apprendimento. DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE GIOVANILI E IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

Venerdì 14 maggio: 10.00 – 13.00 Annamaria Cilento e Rocco Rolli: Esperienza culturale accessibile a tutti. Inquadramento teorico e esercitazioni pratiche. 14.00 – 15.00 Alessia Palermo: analisi e autovalutazione dei progetti educativi. 15.00 – 16.00 Presentazione dell’opportunità lavorativa a Palazzo Re Rebaudengo (Guarene, CN) e della mostra “Prima che il gallo canti”. 16.00 – 17.00 Conclusioni

Le iscrizioni sono aperte dal 15 aprile al 6 maggio 2021 tramite l’invio all’indirizzo e-mail dip.educativo@fsrr.org del modulo di iscrizione compilato. Nell’oggetto dell’e-mail si prega di indicare: iscrizione al workshop formativo VERSO. Tutto il programma si svolgerà sulla piattaforma Zoom. Il link diretto verrà fornito ai partecipanti al momento della conferma dell’iscrizione.

Per ogni informazione è possibile chiamare il numero: 011-3797631 oppure scrivere a: dip.educativo@fsrr.org

 

Martedì 20 Aprile 2021
Area tematica: 
Ente di provenienza: 
Regione Piemonte - Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Luogo: 
Piemonte
Provincia: 
Cuneo
Torino
Tipologia: 
Corso

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Ricerca uffici e sportelli