Apro un blog

Stampa

Stampa i contenuti selezionati

Stai cercando un modo semplice e immediato per far sentire la tua voce? Hai mai pensato di gestire uno spazio web in cui esprimere le tue idee e parlare delle tue passioni? In questa scheda scoprirai cos’è un blog e come può essere utile. Troverai indicazioni sulle riflessioni da fare prima di aprirlo e sulle piattaforme web da utilizzare.

Tasselli che compongono la parola blog

Parliamo di...

Apro un blog

Un blog è una pagina web gestita da uno o più autori (blogger), che pubblicano periodicamente contenuti multimediali (testi, immagini, video) in forma di post (simili ad articoli di giornale, ma spesso molto più brevi).

I post riportano data e orario di inserimento e possono essere associati a una o più "etichette" (argomenti e parole chiave, chiamate tecnicamente ‘tag’) che hanno la funzione di “filtro tematico” e facilitano la ricerca dei post di interesse da parte degli utenti (i visitatori del sito).  

I post sono visualizzati in ordine cronologico inverso (dal più recente al più vecchio) e, in genere, possono essere commentati dagli utenti (è una scelta del blogger). Le persone variamente interessate ai temi e alle opinioni espresse che interagiscono sul blog attraverso 'clic' e commenti generano la 'community on line', che è moderata dall’autore.

Se ti piace scrivere e stai cercando un modo semplice e immediato per esprimerti e far sentire la tua voce, puoi scegliere questa soluzione.

Aprirlo non è difficile: la struttura di un blog si realizza, solitamente, attraverso programmi (software) di pubblicazione guidata, che ti permetteranno di creare e gestire automaticamente le pagine web.  Non è quindi necessario conoscere i linguaggi di programmazione. Inoltre, ogni blog può essere personalizzato seguendo i propri gusti, selezionando le proposte grafiche (ne esistono diverse centinaia) e i template disponibili, cioè le strutture di base che definiscono come si organizzano i contenuti più affini allo stile che ti interessa dare alle pagine.

A chi e perché è utile

  • A chi piace scrivere: avrai uno spazio personale in cui esprimerti, mettere in luce le tue abilità narrative e, perché no, farti notare. Un blog ti permette di pubblicare quello che hai scritto (racconti, riflessioni, commenti sui fatti di attualità) e costruire una rete di lettori affezionati con cui confrontarti
  • A chi ha una passione o qualcosa da insegnare: potrai esprimere e condividere le tue conoscenze, creando un biglietto da visita on line delle tue competenze. Scegli un blog tematico che, a differenza di quelli generalisti, si occupa di un argomento specifico. Il tuo blog potrebbe diventare un punto d’incontro per le persone con interessi in comune con te
  • A chi promuove una causa: se hai una convinzione e vuoi attirare l’attenzione su un tema, avrai modo di presentare e argomentare le tue ragioni in modo libero e diffuso, il tuo pensiero sarà accessibile a tutti, potrà essere commentato e condiviso.

Prima di cominciare

  1. Il primo passo da fare è una scelta: se aprire un blog generalista, in cui affronti più temi, o uno tematico, in cui ti concentri su un argomento specifico. Se hai una passione e vuoi far conoscere le tue idee su un tema ben definito, ti consigliamo il blog tematico
  2. Dopo aver scelto di cosa parlerà il tuo blog, guarda cosa il web già propone sull’argomento. Prima di dar sfogo alla tua penna, leggi altri blog: cogli spunti utili su come trattare il tema, confrontati con gli altri blogger, commenta i loro post, completa le loro informazioni
  3. Scegli la lingua in cui scrivere il blog. Se ne hai le competenze, puoi valutare di creare un blog in inglese: puoi avere più visitatori, ma aumenta anche la “concorrenza”. Con un blog in italiano avrai potenzialmente un pubblico più limitato, ma anche meno rivali on line
  4. Dai un nome al tuo blog. Usa un nome che identifichi l’argomento del blog in modo immediato. Se il tema è identificabile da una particolare parola chiave, potresti inserirla nel nome del tuo blog. Scegli poi uno slogan (chiamato “tag line”) originale e facile da memorizzare, da unire al nome del tuo blog.

Le piattaforme da utilizzare

Su Internet sono disponibili molte piattaforme gratuite, che ti consentono di aprire un blog anche se non hai alcuna conoscenza tecnica, e ti guidano passo a passo dall’iscrizione alla pubblicazione dei primi post.

Tra le più famose e semplici ti segnaliamo:

  • WordPress permette di creare siti internet a partire da impostazioni predefinite, su uno spazio offerto gratuitamente. È un ottimo modo per iniziare, se non hai particolari esigenze e ti interessa un blog personale con una struttura base. Basta collegarti al sito WordPress.com, cliccare sul pulsante “Crea sito web” e seguire la procedura guidata.  Questa soluzione ha però alcune limitazioni perché non rende possibile installare plug-in (programmi che ampliano le funzionalità del tuo sito) e inserire pubblicità nel blog. Se hai aspirazioni e competenze maggiori puoi scegliere WordPress.org: in questo caso ti sarà chiesto di acquistare uno spazio Web e installare WordPress sul tuo PC. Per approfondire consulta le guide messe a disposizione sul portale (sono solo in lingua inglese)
  • Blogger permette di creare il tuo blog personale. Tutte le funzionalità sono disponibili gratuitamente, funziona con i tuoi dati di accesso a Google ed è integrato con altri servizi del motore di ricerca come AdSense e Analytics: puoi inserire spazi pubblicitari sul blog e controllare le statistiche sul traffico. Per iniziare, collegati alla pagina principale e segui le istruzioni fornite passo a passo. Per approfondire come usare Blogger consulta la guida messa a disposizione sul portale
  • Tumblr è una piattaforma di microblogging, dove i post sono di solito molto brevi e dove si privilegiano ricchezza e varietà dei contributi multimediali (foto, video, collegamenti, chat), senza necessità di associare a ciascuno dei commenti. Un “tumblelog” - o “tlog” - è il nome dato a questo insieme di contributi, brevi e “visivi”, considerati una variante del blog, concepito soprattutto a partire dall’esigenza di scrivere. Tumblr fornisce sia la piattaforma software che lo spazio web necessario. La grafica di Tumblr può essere gestita attraverso modelli grafici forniti dal sito o da altre fonti. L'utente può accedere al codice che gestisce la grafica del tumblelog e, quindi, modificarlo come preferisce.

Per saperne di più consulta la pagina di Wikihow su Come creare un blog, un’utile guida dove trovare altri spunti interessanti anche per promuovere il proprio blog on line (Mi promuovo sul web e non solo è la nostra scheda sull’argomento).

Info da ricordare

  • Un blog è personale (è tuo, lo gestisci come vuoi) ma pubblico, visto che possono leggerlo tutti: prima di pubblicare un post controlla ciò che hai scritto, verifica siano informazioni che possono circolare liberamente e che ti interessa davvero divulgare
  • Cura l’aspetto esteriore del tuo blog, ma ricorda che la maggior parte degli utenti è più attenta a ciò che scrivi e a come lo scrivi. Concentrati sulla qualità dei contenuti: sii preciso, rileggi i testi e cita le fonti
  • Non occorrono permessi per aprire un blog, ma non pubblicare materiale protetto da copyright (per esempio fotografie o immagini) senza l’autorizzazione di chi ne ha i diritti. Se cerchi materiale da utilizzare liberamente sul tuo blog cercalo sul portale dei Creative Commons, inserendo le parole chiave (anche in inglese) nel motore di ricerca. Per approfondire leggi le schede Diritto d’autore e pirateria e Liberatorie
  • Crea un profilo Google Analytics e impara a leggere le statistiche di accesso al tuo sito, per capire quali sono i contenuti più apprezzati dagli utenti
  • Valuta se inserire pubblicità sul tuo blog per guadagnare qualcosa. Per farlo registrati a uno dei sistemi pubblicitari presenti on line: ti forniranno un codice HTML, da inserire nel tuo blog, che analizzerà il contenuto del sito e mostrerà messaggi pubblicitari inerenti al tema. Questo servizio è offerto, per esempio, da Google Adsense. Per capire di cosa si tratta leggi l’articolo del sito Aranzulla.it.

Dove trovo info sul web?

è un blog in cui trovi spunti e consigli per gestire il tuo spazio personale.

Riassunto

  • Un blog è una pagina web gestita da uno o più autori (blogger), che pubblicano periodicamente contenuti multimediali in forma di post (simili ad articoli di giornale)
  • Aprire un blog è utile a chi piace scrivere, a chi ha una passione o qualcosa da insegnare, a chi promuove una causa
  • Su Internet sono disponibili molte piattaforme gratuite, che ti consentono di aprire un blog anche se non hai alcuna conoscenza tecnica, ti guidano passo a passo, dall’iscrizione alla pubblicazione dei primi post.
Ultima modifica: 03/11/2017

Esplora 200 schede tematiche e 10.000 indirizzi utili. Registrati per salvare i tuoi contenuti preferiti e partecipare attivamente.

Ricerca uffici e sportelli

News correlate

Evento
Cultura e creatività
Biella - La seconda edizione di Nuvolosa, il festival del fumetto è promossa dall’associazione culturale Crea
Evento
Cultura e creatività, Vita sociale
Cuneo - Il programma cuneese della 21^ edizione di 
Evento
Cultura e creatività, Vita sociale
Moncalieri - Nichelino - La Loggia - E' In partenza la seconda annualità del progetto Comunit-Azione contro la povertà educativa: dopo gli ottimi risultat
Evento
Cultura e creatività
Mondovì-Ceva - Il progetto Radiocafé vuole creare due team di giovani dai 14 ai 19 anni, u
Evento
Cultura e creatività, Vita sociale
Nichelino - Open Factory di Nichelino presenta il primo ciclo di corsi specialistici nel settor